Cerca

Il futuro del Pdl

Galan si candida alle primarie
"Do voce allo spirito del '94"

L'ex ministro e governatore del Veneto sfida il segretario Angelino Alfano per la candidatura a premier: "Così la gara non è farlocca"

Galan si candida alle primarie
"Do voce allo spirito del '94"

"Ho deciso, mi candido" alle primarie del Pdl e "vinco io", contro Angelino Alfano. Ad annunciarlo è l’ex ministro (ed ex governatore del Veneto) Giancarlo Galan, convinto che il segretario non sarebbe legittimato da "primarie farlocche. Farle così sarebbe stupido e pure ingiusto, anche per lui. Il momento è difficile, al partito serve un autentico confronto di idee".   Galan spiega: "Mi candido per tre motivi: è la prima volta in Europa che un partito di centrodestra indice primarie, potevo restarne fuori? Due, è l’occasione giusta per aprire un dibattito in un partito che forse non lo ha mai avuto; terzo, restituire rappresentanza alle posizioni laiche, quelle dei diritti civili, della regolamentazione delle coppie di fatto". Infine l’ex governatore veneto pronostica la sua vittoria: "Vinco io, e comunque avrò contribuito a ridare voce allo spirito del '94". 

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bepper

    13 Giugno 2012 - 18:06

    Galan è attualmente disoccupato e se non prende il posto nel consiglio di amministrazione RAI, entrerà nella schiera degli esodati

    Report

    Rispondi

blog