Cerca

Al Festival della famiglia di Riva del Garda

Monti si crede il Messia
"Prima di me solo distruzione
Ho messo pace nella politica"

Il premier: "Le forze politiche usavano le loro migliori energie per annientarsi e non per fare il bene del paese". Ma il pubblico lo fischia

Noi abbiamo fatto un vero miracolo, mettendo a lavorare assieme forze che fino lì si consideravano reciprocamente nemiche
Monti si crede il Messia
"Prima di me solo distruzione
Ho messo pace nella politica"

Quando è entrato nella grande salal zeppa di genitori e bambini, è stato accolto da un mix di applausi e di fischi. Ma lui, come al solito, non si è scomposto, spiegando che "a questo (tagli, tagli e poi ancora tagli, ndr) si è arrivati perchè in passato sono state fatte promesse che poi non potevano essere mantenute". Poi ha cominciato a parlare con la flemma di sempre, con quel suo tono pacato (e francamente anche un po' noioso) col quale è solito parlare in pubblico. Con cui annuncia tasse da estorsione o racconta episodi di gioventù. E con cui ha spesso bastonato la condotta della classe politica della Seconda Repubblica. Lo ha fatto anche ieri, Mario Monti, nel corso del suo intervento al Festival della Famiglia di Riva del Garda. Dove ha affermato di essere nientemeno che il riappacificatore della politica italiana: "Noi - ha detto riferendosi al suo governo - siamo riusciti nell'intento di far lavorare assieme forze politiche del paese che si consideravano come veri e propri nemici. E che ultilizzavano le loro migliori risorse non per fare l'interesse e il bene del paese, ma per cercare di distruggersi". Il passo di considerarsi il Messia è ormai vicino. Aspettiamo Natale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cicillo

    29 Ottobre 2012 - 19:07

    Ma il "no monti day" (monti scritto volutamente minuscolo come l'uomo) chi lo ha inventato il padreterno ? questo oramai ha sparato tutti i colpi (e dei suoi scagnozzi) a disposizione. Si levi dai ******** e ci lasci vivere in santa pace. E non si presenti MAI PIù al festival della famiglia.

    Report

    Rispondi

  • amb43

    29 Ottobre 2012 - 08:08

    Perchè. nonostante io legga quotidianamente vari giornali, non mi sono accorta sia della distruzione in cui vivevamo, che la pace fra i partiti ? Anzi più che pace c'è una guerra fra i candidati in tutti i partiti, in particolare nel PD dove c'è una vera "bagarre" tra Renzi il giovane e Bersani che gli sta mettendo tanti paletti appuntiti per stroncarlo. Sono forse stupida ?

    Report

    Rispondi

  • charlie3

    28 Ottobre 2012 - 11:11

    A parte il fatto che questo continua a dire che gli Italiani hanno capito quando invece la contestazione al suo governo è sotto gli occhi di tutti, questo è anche uno dei più grossi bugiardi che sis sia mai visto. Ma vi rendete conto che ha la faccia tosta di dire che i governi politici precedenti facevano promesse che non potevano mantenere quando lui ci sta raccontando che presto avremo la ripresa? Ma secondo voi questa è una promessa che può mantenere dopo averci ridotti con le pezze al sedere? Sarebbe meglio veramente che qualcuno gli staccasse la spina e lo mandasse fuori dalle scatole velocemente perchè il rischio sta diventando veramente grosso. E quello che un po mi sconcerta è che i due partiti che hanno più consistenza continuano a mugugnare ma intanto non hanno il coraggio di farlo cadere. Ma secondo voi lo fanno per opportunismo, per servilismo o per tutte e due le ragioni?

    Report

    Rispondi

  • pinet47

    28 Ottobre 2012 - 07:07

    e ciò che fa e dice lo conferma quotidianamente!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog