Cerca

Per Agorà

Sondaggio Ixè, fiducia in Matteo Renzi giù del 2%, quella nel governo dell'1%

Sondaggio Ixè, fiducia in Matteo Renzi giù del 2%, quella nel governo dell'1%

La fiducia nel governo scende di un punto e quella nel leader Matteo Renzi di due. Il sondaggio Ixè per Agorà (Raitre) registra un raffreddamento degli entusiasmi degli italiani nei confronti del premier, sebbene secondo il presidente dell'istituto di ricerca, Roberto Weber, si viaggi sempre a livelli sopra la media. Il dato più interessante, però, è l'indicazione che gli intervistati rivolgono a Silvio Berlusconi: Forza Italia deve continuare a sostenere l'esecutivo, non solo sulle riforme istituzionali ma pure sulle misure economiche.

Fiducia nei leader, Salvini in alto - Il 49% degli italiani (contro il 50% di una settimana fa) afferma di avere fiducia nell'esecutivo, quota "altissima" secondo Weber: "Nella mia esperienza di sondaggista non ricordo un governo che abbia mantenuto una fiducia così alta per un tempo così lungo". Allo stesso modo, tra i leader, Renzi scivola al 50% (dal 52%). Stabili rispetto alla scorsa settimana Matteo Salvini della Lega Nord (19%), Beppe Grillo del Movimento 5 Stelle (18%), Berlusconi (16%) e Angelino Alfano di Ncd (12%).

Berlusconi e il sostegno a Renzi - Cauto ottimismo sul futuro della legislatura. Secondo il 46% degli intervistati Renzi riuscirà a portare a termine il programma dei MilleGiorni, mentre per il 36% si tornerà al voto prima del 2017. In quest'ottica, sarà fondamentale il rapporto tra premier Silvio Berlusconi: secondo il 68% degli intervistati Forza Italia deve sostenere l'esecutivo sulle riforme economiche, quota che sale addirittura all'87% tra gli elettori azzurri. "La posizione di opposizione al governo di Forza Italia - ha avvertito Weber - sta diventando piuttosto opaca agli occhi degli elettori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    23 Ottobre 2014 - 10:10

    Ma parliamo ancora di Silvio? Non c'è più neppure nella memoria dei fanatici italoforzuti E' decotto, vecchio e malato e straparla: io avrei fatto le stesse cose di <Renzi e poi lo critica...

    Report

    Rispondi

  • gianbus52

    07 Settembre 2014 - 13:01

    Sono tutte panzane

    Report

    Rispondi

  • lonato47

    06 Settembre 2014 - 08:08

    Che catastrofe ! Giu' del 2% e il totale resta 50% come Berlusconi, Salvini e Grillo messi insieme.

    Report

    Rispondi

    • abbe81

      06 Settembre 2014 - 11:11

      e lei per questo 50% esulterebbe?

      Report

      Rispondi

  • AdleAg

    06 Settembre 2014 - 07:07

    La situazione politica creatasi è, a dir poco,è kafkiana. Siamo reduci da un'elezione incostituzionale, tre governi di nominati e non di eletti,l'ultimo dei quali con un presidente del consiglio dispotico ed arrogante. Dio salvi l'Italia!

    Report

    Rispondi

    • bruscoloni

      bruscoloni

      06 Settembre 2014 - 19:07

      Da quelli come lei

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog