Cerca

Tagli di Stabilità

Enti locali stangati: ecco dove le regioni aumenteranno le tasse

Enti locali stangati: ecco dove le regioni aumenteranno le tasse

"I quattro miliardi di tagli previsti a carico delle Regioni nella legge di Stabilità non sono sostenibili". A parlare è Sergio Chiamparino, governatore piemontese del Pd da giugno e presidente della Conferenza delle Regioni, che ieri si è riunita a Roma. Si aspetta una risposta da Palazzo Chigi, ma l'unica reazione è il silenzio. E allora alza il tiro: "Così viene meno la lealtà istituzionale". E ancora aggiunge: " Piuttosto che aumentare l'Irap mi dimetto". Tutti i presidenti sembrano pronti ad annunciare dimissioni di massa. A questo punto Matteo Renzi decide di intervenire, via twitter of course: "Una manovra da 36 miliardi e le Regioni si lamentano di 1 in più? Comincino dai loro sprechi anziché minacciare di alzare le tasse #noalibi". Da lì il botta e risposta va avanti tutta la giornata: "Parole offensive", replica Chiamparino, "polemiche inaccettabili" ribatte il presidente del Consiglio. E non basta la promessa di un incontro la settimana prossima a chiudere il caso.

I numeri - Il punto è che, complice la Manovra, le Regioni sono chiamate dal governo a fare la loro parte per finanziare le misure previste dal ddl di Stabilità (misure che comprendono dal dal bonus di 80 euro per i lavoratori fino al taglio dell'Irap per le imprese). Si tratta di 4 miliardi di trasferimenti in meno. Le Regioni dicono che a una sforbiciata del genere si può rispondere solo in due modi: riducendo i servizi oppure aumentando le tasse. E quindi rendendo più salata la componente regionale dell'Irap, che annullerebbe il taglio previsto nella Stabilità, oppure le addizionali Irpef o ancora il ticket sanitario. Un taglio alle tasse nazionali che porterebbe a un aumento delle tasse locali. E' già successo e potrebbe succedere ancora, come riconoscono sia il ministrodell'Economia Pier Carlo Padoan sia l'ex commissario alla Spending review Carlo Cottarelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    07 Dicembre 2014 - 10:10

    L Italia potrebbe salvarsi abolendo le regioni ,le municipalizzate e facendo una lotta seria al malaffare della politica:sequestro di tutti i ben e interdizione perpetua.Tutto il resto chiacchiere

    Report

    Rispondi

  • encol

    18 Ottobre 2014 - 07:07

    Saprà questa banda di fannulloni incapaci che se le tasse non diminuiscono bensì aumentano sarà rivoluzione certa????

    Report

    Rispondi

  • paolino pierino

    17 Ottobre 2014 - 19:07

    Questi buzzurri giocano con la nostra pelle e rubano danari con le nostre tasse. Hanno orchestrato questa sceneggiata ma sono d'accordo su tutto alla fine baci e abbracci e noi paghiamo..Renzi di razza toscana f.....di p... non si vergogna a sparare czz vuole solo i voti è un maniaco e un parolaio ma votato alla sconfitta Faccia una cosa seria abolisca le regioni tutto il senato e metà camera

    Report

    Rispondi

  • spalella

    17 Ottobre 2014 - 18:06

    Regioni, Province, Comuni = i Peggiori Ladri. Non una supposizione MA la Realtà. Basta entrare in comune, in Regione, e lo Spreco e il Lavoro Inutile sono Evidenti. Renzi fà Finto Tonto, dice : Regioni Tagliate i Vostri Sprechi. Ma il PAESE E' MARCIO Nelle REGOLE e Nell'ORGANIZZAZIONE, DISTRUTTO A TAVOLINO PER DECENNI da Pci-Dc e da Pd-Pdl. RENZI PUO' SOLO ''TAGLIARE''.... e poi si vedrà.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog