Cerca

Dopo Re Giorgio

Toto Colle: Veltroni in pole position, dietro Finocchiaro e Pinotti. E spunta Draghi...

Toto Colle: Veltroni in pole position, dietro Finocchiaro e Pinotti. E spunta Draghi...

Sempre più infuocata la corsa al Quirinale. Dopo l'incontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi per decidere la linea sulla nuova legge elettorale, i rumors parlano di un Cav intenzionato ad aprire una trattativa proprio col premier per scegliere insieme il prossimo Capo dello Stato. Del resto Renzi non si fida del M5S e preferisce trattare con l'ex Cavaliere. Così cominciano a girare i primi nomi per il dopo Re Giorgio. Quello di Walter Veltroni per il momento appare in pole position. Il primo segretario del Partito Democratico, come racconta Affaitaliani, non è un renziano doc ma nemmeno un suo oppositore come Bersani e D'Alema. Piace anche al leader di Forza Italia per la sua vocazione bipolare. Se Veltroni dovesse essere impallinato allora salirebbero le quotazioni di due donne: o Anna Finocchiaro o Roberta Pinotti. Il ministro della Difesa piace tantissimo al premier, anche perché non gli farebbe ombra ma le recenti vicende su un presunto volo di Stato usato per fini personali la taglierebbero fuori dalla corsa al Quirinale. 

Gli altri nomi - La Finocchiaro, invece, non convince al 100% Renzi ma piace all'ex premier e, soprattutto, potrebbe ottenere anche i voti della Lega e di Sel, oltre che ovviamente quelli centristi di Alfano e degli ex montiani. Se nemmeno le due donne riuscissero ad essere elette al Colle la terza ipotesi sarebbe quella di Mario Draghi. Ipotesi che secondo Die Zeit piace molto alla Merkel e a Juncker. In questo modo la Cancelliera tedesca e la Commissione europea avrebbero al Quirinale un "controllore" di Renzi. Draghi preferirebbe restare a Francoforte, ma di fronte ad un appello bipartisan e per il bene del suo Paese potrebbe che accettare. Sono invece in crollo le quotazioni di Prodi, Bersani, D'Alema e Giuliano Amato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • irucangy

    28 Novembre 2014 - 10:10

    2 comunisti, un rappresentante di sciolta cinica che ha impallinato il paese, da prefisso telefonico, ed un banchiere. Siamo a posto. Questo e' tutto quello che riesce ad esprimere la politica italiana? Persone serie della cultura italiana bibartisan non ne esistono?

    Report

    Rispondi

  • GIORGIOPEIRE@GMAIL.COM

    GIORGIOPEIRE

    28 Novembre 2014 - 09:09

    Cominciano le combine, i ricatti, le promesse e tutt'altro di losco, pur di ottenere il cadreghino.

    Report

    Rispondi

  • farfallabianca

    26 Novembre 2014 - 17:05

    Ma perchè sempre un presidente comunista? Voterei volentieri il dott.Draghi, persona capace e veramente molto seria.

    Report

    Rispondi

  • egidio.maranca

    26 Novembre 2014 - 11:11

    Che Dio maledica,l'origine e il suo seguito del comunismo......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog