Cerca

Il voto del 31 maggio

Salvini e Alfano : dove vanno insieme alle regionali

Salvini e Alfano : dove vanno insieme alle regionali

Hanno passato mesi a dirsene di ogni. L'ultima volta giusto l'altroieri, quando il leader leghista Matteo Salvini ha accusato il ministro dell'Interno e leader di Ncd Angelino Alfano di aver consegnato Milano ai black bloc. Eppure, alle prossime regionali Matteo e Angelino andranno insieme in ben due regioni. In Liguria, innanzitutto, dove per stare all'interno della coalizione di centrodestra Giovanni Toti la lega ha addirittura sacrificato quello che per mesi aveva lanciato come suo candidato: Edoardo Rixi. Certo, l'obiettivo era salvare l'accordo con Forza Italia in Veneto a sostegno di Luca Zaia ma pur sempre di retromarcia si tratta.

Situazione simile si è verificata in Umbria, dove la Lega Nord salviniana sostiene il sindaco di Assisi ed ex Fi Claudio Ricci, la cui candidatura è nata anche dall' esperienza della lista Per l' Umbria Popolare che candida il consigliere regionale uscente di Ncd, Massimo Monni e ha ricevuto la benedizione del coordinatore nazionale di Ncd, Gaetano Quagiariello. Diverso ma simile l'accordo raggiunto in Campania, dove per non disturbare l'accordo tra Forza Italia e Nvd a sostegno di Stefano Caldoro, la Lega ha rinunciato a presentare un proprio candidato governatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wolfbear

    06 Maggio 2015 - 08:08

    No!!!!!

    Report

    Rispondi

  • routier

    06 Maggio 2015 - 06:06

    Certe alchimie elettorali non hanno mai portato bene a nessuno.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    05 Maggio 2015 - 17:05

    Bolinastretta @@@ La definizione se la dette lui tanti anni fa e da allora non ha mai fatto un giorno di lavoro. Almeno Renzi, che non apprezzo, qualche lavoro lo ha fatto, magari nella ditta di famiglia, ma ha lavorato! Come vede non è poi così scontata la definizione!

    Report

    Rispondi

    • Bolinastretta

      05 Maggio 2015 - 17:05

      beh se lo dice lei marino43 che il Renzi ha lavorato oltre a fare trasmissioni in TV (come Salvini quando dicchiarò che al momento essendo iscritto all'università si autodefinì nullafacente in quanto non aveva un impiego)di Renzi si ricorda e il boyscout se poi LEI ha contezza che lavorò azienda di famiglia allora diciamo: avrà i calli alle mani! magari quella della bancarotta fraudolenta!AHAAHHA

      Report

      Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    05 Maggio 2015 - 16:04

    Sono mosse politicamente giuste e inevitabili. In Liguria ci può essere un minimo di possibilità di toglierla alla sinistra solo se si va tutti uniti. In Umbria invece le possibilità sono pari a zero e in Campania la Lega di fatto si astiene. A parte i fanatismi, a volte bisogna anche raigonare un attimo per evitare il peggio, e Salvini dimostra di saperlo fare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog