Cerca

Stoccata a tradimento

Vezzali: "Monti mi disse 'diventerò presidente della Repubblica'"

L'olimpionica di Fioretto, capolista di Scelta civica, svela a Sky il primo colloquio con il prof. Tutto torna: appoggio a Bersani in cambio del Quirinale

Vezzali: "Monti mi disse 'diventerò presidente della Repubblica'"

Un'autostoccata, restando in tema di scherma, e chissà come Mario Monti saprà incassarla. Valentina Vezzali, campionessa olimpica di fioretto e da un mesetto abbondante capolista nelle sue Marche per Scelta civica del professore, ha raccontato a Il sorpasso, su Sky Tg24, le prime parole rivoltegli dal premier: "Mi disse che era senatore a vita e che probabilmente sarebbe stato il prossimo presidente della Repubblica". "Presidente della Repubblica, le disse?", chiede il giornalista abbastanza stupito. "Sì, presidente della Repubblica. E mi disse anche che non voleva perdere quanto fatto negli ultimi 13 mesi".

Bersani a Palazzo Chigi, Monti al Quirinale - Inevitabile, dunque, fare due più due. Monti contatta la Vezzali per avere qualche volto celebre da spendere presso gli elettori, presumibilmente scettici. Ma il suo pensiero non va a Palazzo Chigi, bensì al Quirinale. Difficile però pensare che il professore volesse lasciare la poltrona di premier a qualcuno dei suoi alleati, Fini o Casini. Più facile immaginare che Monti, con qualche dato e sondaggio già in tasca, avesse immaginato tra fine dicembre e inizio gennaio uno scenario più realistico: la sua lista non sfonda (verissimo), Bersani e il Pd sono il primo partito (non è detto) ma non possono governare da soli (sicuro), quindi si può barattare un appoggio al governo di centrosinistra in cambio di un ruolo di prestigio, peraltro già caldeggiato da mesi da chi al Quirinale ci resterà ancora per qualche settimana, Giorgio Napolitano. E non è un caso che negli ultimi giorni lo stesso Bersani si stia prodigando per tenersi stretto Nichi Vendola proponendosi però come collante tra Sel e il Centrino. Certo, le schermaglie sono all'ordine del giorno, ma di questo la Vezzali sarà un'esperta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ivrea

    18 Febbraio 2013 - 12:12

    da annoverare nella pietosa lista dei finiani... Falso, presuntuoso, incapace e vanitoso. Chiamato a "risolvere" (sic?) i problemi dell'Italia, non solo li ha peggiorati, ma ha cavalcato la vetrina della popolarità per pura convenienza personale e quella dei radical sinistri (Stampa nazionale, in primis quell'ormai giornaletto chiamato il Corriere della Sera). Personaggio da accomunare al golpista di stato che è al Quirinale.

    Report

    Rispondi

  • agostino.vaccara

    17 Febbraio 2013 - 14:02

    Altro che Quirinale, gli andrà bene se tornerà Presidente sì, ma della Bocconi!!!!!

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    17 Febbraio 2013 - 13:01

    per le capacità dimostrate a stento potrebbe fare il presidente dell'assemblea di condominio.

    Report

    Rispondi

  • mimmomalagnino

    17 Febbraio 2013 - 13:01

    E meno male che falliMonti , per ciarlare male dei concorrenti aveva sibillinamente e maleficamente detto che per non farlo candidare gli avevano offerto il " colle"! Che faccia!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog