Cerca

Il retroscena

Otto "coltellate" al Cavaliere. Chi lo ha pugnalato alle spalle

Otto

Quante assenze tra le fila di Forza Italia durante il voto sulla mozione di sfiducia sulla questione banche. In otto non si sono presentati e di conseguenza hanno fatto mancare il loro voto. Riporta il Tempo che se per alcuni di loro poteva essere prevedibile, la mancata presenza di altri è clamorosa. Comunque, a sferrare le otto "coltellate" a Silvio Berlusconi sono stati: Niccolò Ghedini, Francesco Nitto Palma, Francesco Giro, Domenico De Siano, Claudio Fazzone, Giovanni Piccoli, Bernabò Bocca e Riccardo Villari.

Pare del resto che Nitto Palma, per esempio, che è stato ministro della Giustizia per Berlusconi sia in procinto di lasciare il partito per i cattivi rapporti con il capogruppo al Senato Paolo Romani e per i rapporti ormai inesistenti con il Cavaliere. Berlusconi, da parte sua, ha convocato per oggi, giovedì 28 gennaio, un ufficio di presidenza in cui cercherà di dettare la linea di Forza Italia in tema di unioni civili e in vista delle prossime elezioni amministrative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • muzzettello

    02 Febbraio 2016 - 13:01

    silvio ti sei contornato di troppi miserabili era prevedibile

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    29 Gennaio 2016 - 14:02

    Lo rispetto per le angherie subìte (lui ha contribuito) ma per amor proprio credo sarebbe meglio si ritirasse dall'agone politico. Piuttosto che una simile agonia. Peraltro sembra non avere più idee quasi tutte scippate (in malo modo) da Renzi. Anche sulle unioni civili: la colpa è della destra per non essere riuscita a fare una legge. Oggi è tardi, la farà la sinistra: e sarà devastante!

    Report

    Rispondi

    • cane sciolto

      02 Febbraio 2016 - 14:02

      Condivido con chimangio, aggiungerei che non ho mai votato x Berlusconi, però meglio essere onesti che Traditori, oddio so che essere onesti in Italia e nella Politica si diventa come le mosche bianche, nel partito di Berlusconi ce ne sono stati tantissimi e ce ne sono ancora, ne vedo uno chiaro e da oltre un anno che sta ancora li, quanto punto una persona difficilmente sbaglio iniz. con R.

      Report

      Rispondi

  • begeca

    29 Gennaio 2016 - 14:02

    Ghedini sarà stato in qualche tribunale come fa sempre è avvocato

    Report

    Rispondi

  • MIMABEL

    29 Gennaio 2016 - 13:01

    Basta con sto vecchio rincoglionito basta ci vogliono forze nuove e non vecchi rinco.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog