Cerca

Fanno finta di non sapere

La balla del Movimento Cinque Stelle:
"A noi il governo, siamo primo partito"
ma i numeri dicono il contrario

Grillo ha speso fiumi di bit per rivendicare l'importanza del voto degli italiani all'estero. Ma quando fa i conti non li considera. Sommando i voti il M5S non è la prima forza politica del Paese

La balla del Movimento Cinque Stelle:
"A noi il governo, siamo primo partito"
ma i numeri dicono il contrario

Il Movimento Cinque Stelle è il primo partito. Almeno questo sostiene Beppe Grillo durante le consultazioni con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. "Siamo il primo per numero di voti alle ultime elezioni", ha affermato Grillo. Concetto ribadito anche da i capigruppo Vito Crimi e Roberta Lombardi: "M5s è il primo partito per numero di voti, la prima forza politica, per questo chiediamo un incarico di governo". A quanto pare la realtà è ben diversa. Secondo il Viminale il primo partito per numeri di voti alle ultime elezioni è infatti il Pd. Alla Camera M5s 8.689.458 (in Italia) + 95.041 (voti italiani estero) = 8.784.499, il Pd 8.644.523 (in Italia) + 288.092 (voti italiani estero) = 8.932.615. Questi dati parlano chiaro il Movimento non è il primo partito. Quindi i grillini non possono rivendicare "un governo a 5 stelle". L a discordia nasce sui voti degli italiani all'estero. Beppe da sempre aveva speso fiumi di bit per rivendicare l'importanza del loro voto. Ma a quanto pare ora nel conto questi non ci sono. Al Senato le cose vanno pure peggio: M5s 7.285.850 + 89.562 = 7.375.412, il Pd 8.400.161 + 274.732 = 8.674.893. Dunque i grillini e con loro lo stesso Beppe scivolano su una buccia di banana. E in queste ora di trattative frenetiche ci tutto è importante. 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paco1492

    22 Marzo 2013 - 15:03

    Come diceva qualcuno in politica non sempre 1+1 fa 2

    Report

    Rispondi

  • tuttialavorare

    22 Marzo 2013 - 09:09

    Certo che ne racconti di stronzate, mi dai i numeri della crescita economica avuta con l'euro?Centri sociali un cazzo,ti garantisco che quì certi beceri vengono tenuti fuori dalla porta,cosi come i fascistelli del kaiser.Stai buono,e chi vivrà, vedrà...

    Report

    Rispondi

  • tuttialavorare

    22 Marzo 2013 - 09:09

    Certo che ne racconti di stronzate, mi dai i numeri della crescita economica avuta con l'euro?Centri sociali un cazzo,ti garantisco che quì certi beceri vengono tenuti fuori dalla porta,cosi come i fascistelli del kaiser.Stai buono,e chi vivrà, vedrà...

    Report

    Rispondi

  • ulisse di bartolomei

    22 Marzo 2013 - 09:09

    salendo sulla barca di grillo, il rivoluzionario senza bandiere che assolderebbe il diavolo pur di mandare in rovina la borghesia, che lo ha emarginato, non potendo accettare un comico al turpiloquio e un vigliacco che abbandona la sua automobile verso il baratro con tre amici a bordo. In gioventù nei campeggi estivi ho spesso guidato un pulmino con molte persone a bordo, in strade di alta montagna e situazioni dove ti si alzano i capelli come per magia ne ho avute, soprattutto nel ridiscendere sterrati scoscesi, ma di saltare giù neanche l'idea è mai passata per la mente, poiché il mezzo privo di controllo si sarebbe certamente schiantato. Grillo vuole l'Italia fuori dall'euro, in decrescita economica... Non sarà per caso diventato un vizio quello di portare la baracca sul baratro per saltare giù mentre tutto va a sfracelarsi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog