Cerca

Verso il voto

Forza Italia, Brunetta: Ecco cosa fare per la campagna elettorale

Forza Italia, Brunetta: Ecco cosa fare per la campagna elettorale

Dopo la decadenza i sondaggi parlano chiaro: Forza Italia è in crescita, ha guadagnato 600 mila voti in più e ha gudagnato il 3,3 per cento nel consenso elettorale. Il centrodestra è davanti di 4-5 punti al centrosinistra (dati Euromedia, Tecnè), e gli azzurri vogliono andare al voto il prima possibile. Così comincia la "campagna d'inverno" di Forza Italia.

Il piano per i club Forza Silvio - Il partito vuole riorganizzarsi e allora a guidare la battaglia per la prossima campagna elettorale è Renato Brunetta che col suo Mattinale, l'house organ dei parlamentari forzisti, detta la linea al partito. L'obiettivo principale della Nuova Forza Italia è il radicamento sul territorio. Il cuore del partito sono i "Club Forza Silvio". Come ha annunciato il Cav da via del Plebiscito il giorno della sua decadenza, "saranno i club a dare la spinta alla campagna elettorale di Forza Italia". Così Brunetta organizza una vera e propria tabella di marcia per i club sul territorio. In una nota Forza Italia dà le linee guida per i club.

Cosa devono fare - Ecco cosa dovranno fare: "Riunire periodicamente i propri soci. Tenere dei dibattiti sui temi di attualità, organizzare ogni mese almeno un'iniziativa pubblica invitando un parlamentare o un dirigente di Forza Italia a svolgere una relazione sulle proposte del nostro movimento o sull'attività legislativa del Parlamento". E ancora: "Organizzare nella biblioteca o nelle sale pubbliche del proprio Comune la presentazione di un libro (Discorsi del Presidente Berlusconi, saggi pubblicati da alcuni nostri principali esponenti, volumi di nostri intellettuali di area); partecipare a seminari, a corsi di formazione politica e a convegni sia su questioni di rilevanza nazionale che di interesse locale e promuovere e partecipare a iniziative di volontariato presenti sul proprio territorio e favorire la partecipazione e il controllo dei cittadini sull'attività dei Comuni e delle amministrazioni locali". Insomma Forza Italia spinge sull'acceleratore per non farsi trovare impreparata al momento del voto.

Verso il voto -  L'appuntamento fissato già in calendario è per l'8 dicembre quando in una convention col Cav saranno festeggiati i primi 1000 club di Forza Italia. Da lì secondo i beni informati dovrebbe partire la vera e propria campagna elettorale di Forza Italia. La Biancofiore parla già di una crisi di governo e di una caduta di Letta per il 9 dicembre. Silvio raduna le truppe per sfidare il Pd anche fuori dal Parlamento. 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    06 Dicembre 2013 - 15:03

    Peccato che se il tuo sogno dovesse avverarsi Berlusconi andrebbe ancora più forte di prima.L'Italia tradizionalmente E' DI DESTRA.Rassegnati.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    01 Dicembre 2013 - 09:09

    Non sai correre? Ma sapevi correre dalle olgettine. Un partito che si basa su un condannato regolarmente, non ha vita lunga. Non é un vantaggio per il paese.

    Report

    Rispondi

  • guidoboc

    30 Novembre 2013 - 22:10

    scrivi cazzate a briglia sciolta , ho una vaga sensazione che lei sia un povero in canna.

    Report

    Rispondi

  • ubidoc

    ubidoc

    30 Novembre 2013 - 16:04

    Intanto il signor Berlusconi da sette mesi non paga l'affitto di Palazzo Grazioli. Il PDL,ora FI, è stato denunciato per morosità dai proprietari. (Il Fatto Quotidiano) Questo mica lo scrivete....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog