Cerca

La nostra salute

Caffè, ma quale cancro: ecco quanto ne devi bere per dribblare diabete e Alzheimer

18 Aprile 2018

3
Caffè, la bevanda che fa bene: quanto ne devi bere per vivere più a lungo

Nel 2016 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha eliminato il caffè dalla lista degli alimenti cancerogeni e da allora una serie di studi e ricerche hanno evidenziato tutti i vantaggi di questi miracolosi chicchi. Il loro potere non risiede solo nella capacità di darci nuova carica e renderci più attivi dopo una o più tazzine, ma tra i loro benefici c'è anche la riduzione del 30% del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Secondo uno studio pubblicato su Nutrition Reviews, le proprietà antiossidanti del caffè possono ridurre lo stress ossidativo associato all'insorgenza del diabete di tipo due. Ovviamente non bisogna mai esagerare e il quantitativo da non superare è di 5 tazzine al giorno. Inoltre, il consumo moderato della bevanda può ridurre il rischio di contrarre patologie come il tumore al fegato e all'endometrio riducendo del 27% anche la possibilità di sviluppare il morbo di Alzheimer. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aldodueinvolo

    19 Aprile 2018 - 09:09

    Incredibile, un giorno si dice questo prodotto fa bene, due giorni dopo fa male... Forse se ci mettono un manometro tassabile x misurare l'aria che respiriamo e beviamo solo acqua di fiume senza filtraggio vivremo bene.

    Report

    Rispondi

    • Cofanetto

      19 Aprile 2018 - 14:02

      Concordo su ciò che hai scritto il vecchio segreto dice mangia e bevi un po di tutto senza esagerare, tutte queste ricerche e studi contraddittori, spesso si dimenticano che ognuno di noi è repubblica a se., una persona può bere 8 caffè al giorno e stare benissimo un'altra ne bastano ed avanzano 2 caffè.

      Report

      Rispondi

  • fausta73

    19 Aprile 2018 - 08:08

    A me un gastroenterologo mi disse di non superare tre tazzine al giorno. Attualmente per qualche giorno ho dovuto interromperlo perchè mi si alza la pressione quando sento parlare Di maio o Travaglio.

    Report

    Rispondi

media