Cerca

Ahia

L'azienda Zucchi di Gigi Buffon rischia il fallimento: debiti con le banche per 100 milioni di euro

Gigi Buffon

Gigi Buffon

Non basta il talento di Gigi Buffon per parare i colpi delle banche diretta alla storica azienda tessile Zucchi. Il portiere della Nazionale e della Juventus possiede il 56,2% della società finita ora in cocordato di riserva. L'ultima assemblea non ha portato a un accordo tra i soci e le banche creditrici per la ristrutturazione del debito. La strada per il tribunale sembra spianata, anche le stesse Intesa Sanpaolo, Unicredit, Bpm, Ubi, Banco popolare e Bnl che sono anche soci dicono di lavorare da mesi perché si salvini un gruppo così "importante che rappresenta un pezzo della storia industriale e culturale del Made in Italy". La situazione non è comunque semplice: la Zucchi di Buffon deve 100 milioni alle banche, e una parte di questi debiti sono scaduti. Senza dimenticare che in tutto il balletto rischiano il posto un migliaio di dipendenti e relative famiglie e per loro la speranza rimarrà viva solo se le banche aumenteranno la propria quota societaria o con l'arrivo di un nuovo socio. Buffon potrebbe alleggerire il suo pacchetto di azioni, inizialmente costato 25 milioni di euro e che oggi vale la metà. A giugno ci sarà una nuova assemblea dei soci, potrebbero essere necessari altri 26 milioni di ricapitalizzazione. Il rigore più difficile da parare per Buffon.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • graziac2000

    22 Aprile 2015 - 15:03

    Rincoglionito! La dea (in stò caso "Bendatissima") gli ha un talento indiscusso nel calcio che gli ha fatto guadagnare vagonate di soldi "facilissimi", se si fa un banale raffronto col resto dei cumuni mortali e lui che fa, gioca a fare l'imprenditore! Ma goditi il soldo, grullo!! Che se non li getti dalla finestra ci voglion tre vite, per spenderli tutti e ne avanzano anche per far beneficenza!!!

    Report

    Rispondi

  • gpetricich

    22 Aprile 2015 - 10:10

    Fuori dal campo, Buffon si è più volte dimostrato un cretino colossale.

    Report

    Rispondi

  • ivrea

    22 Aprile 2015 - 09:09

    Questo ogni volta che parla perde una buona occasione.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    22 Aprile 2015 - 09:09

    il furbo del portierone, l'adone de voialtri, il pinciatore del calcio, ecco poi chi è in realtà, un povero signor nessuno, senza costrutto e senza nessuna imprenditorialità. Purtroppo di questi gonzi siamo pieni, gentucola con i soldi facili, che vuole essere imprenditore. Vai a tagliare l'erba del campo e a segnare le strisce con la calce, questo è il tuo lavoro, buffon...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog