Cerca

Finito

Lo sfregio di Vauro alle donne stuprate a Colonia: ecco la sua vignetta-vergogna

Lo sfregio di Vauro alle donne stuprate a Colonia: ecco la sua vignetta-vergogna

Nell'attesa che qualcuno scopra se esista ancora gente che ride alle vignette di Vauro Senesi, l'intellettuale oggi al Fatto quotidiano aggiunge un nuovo indizio sul quotidiano di Marco Travaglio. La vignetta di sabato 9 gennaio riguarda i terribili fatti della notte di Capodanno a Colonia, dove decine di donne sono state violentate da un branco di uomini di origini siriane e nordafricane ubriachi. Nella vignetta Vauro scrive: "Europa. Dopo i fatti di Colonia uno scatto d'orgoglio", il testo è sopra un uomo con occhiali da sole, la camicia aperta sul petto e una collanina con crocifisso al collo che dice: "Le nostre donne ce le stupriamo noi". Dopo i distinguo di tanti esponenti di sinistra sulle barbarie di quella notte, lo schiaffo di Vauro alle vittime dei fattacci in Germania era una tassa evitabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlo.lauletta7

    08 Luglio 2016 - 18:06

    Mi sembra apologia di reato.

    Report

    Rispondi

  • ocram71

    26 Marzo 2016 - 09:09

    Se la sinistra riduce l'interpretazione dei fatti ad invettiva, slogan, vignetta ...vuol dire che non ha altri argomenti. In altre parole ha perso "l'egemonia culturale" di gramsciana memoria. Ma ancora non se ne è accorta.

    Report

    Rispondi

  • Chry

    26 Marzo 2016 - 09:09

    Troppo forte, Libero invece non si vergogna di pubblicare le dichiarazioni di Luttwak ?? quello che vuole sterminare e deportare donne e bambini!?

    Report

    Rispondi

  • Baliano

    Baliano

    21 Gennaio 2016 - 09:09

    ... dunque, satira per "satira": "Ma Vauro chi!? Ah, il kompagno satiriota? Bene, allora eccone un altro che dovrebbe essere "assunto in tronco" da Charlie Hebdo... anche se ormai "è troppo tardi"... (ma mai dire mai!)" - T'è piaciuta kompagno? Noo? Ecchissenefrega, miserabile kompagniota della suburra sinistrata!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog