Cerca

L'intervista

Depardieu: i registi italiani sono tutti comunisti

Depardieu: i registi italiani sono tutti comunisti

Gérard Depardieu intervistato dal Corriere della Sera, sarà protagonista al Festival di Spoleto con lo spettacolo Love Letters di Gurney. "E' uno spettacolo molto intimista, siamo solo in due sul palco, Anouk Aimée e ol sottoscritto". Poi parla di tasse e dell'accusa di aver preso la cittadinanza russa per evitare di pagare le tasse: "Non sono andato a Mosca per evadere le tasse ma perché Putin mi ha dato un passaporto e perché mi piace la letteratura russa. Non è una questione di soldi, io vengo dalla terra, sono nato povero sai che me ne frega dei soldi. Amo più di tutto l'Italia e la Russia dove non conosco nessuno, specialmente i giornalisti. In Francia dicono che Putin è un dittatore, io dico solo che cerca di fare il meglio per il suo Paese. Intanto in Francia hanno ucciso i piccoli agricoltori, quanto alla cultura ad Avignone gli attori protestano...Non ci sono più i Festival in Francia, solo bagarre.. Bisogna viverci in un Paese prima di criticarlo". Poi l'affondo sui registi italiani.

La politica - Parlando di Ettore Scola che lo ha accusato di essere un evasore fiscale e che per lavorare insieme deve esserci stima reciproca, lui risponde. "Abbiamo un progetto per un film, una bellissima storia di cui non voglio parlare. Prima Scola non voleva farlo perché lo produceva Berlusconi e ora non so. Non credo che troveremo i soldi. Amo Ettore Scola anche se mi ha crtiticato. Io non sono né di destra né di sinistra glielo dissi tanto tempo fa a Bertolucci, voi registi italiani siete tutti comunisti, avete case dappertutto. Mi rispose che in Russia è pieno di Mercedes. Io sono un essere vivente, mi piace la vita. Sono un cittadino del mondo, in Russia sono un viaggiatore e basta". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucaberg99

    21 Luglio 2014 - 18:06

    la frase giusta era: voi registi italiani siete tutti comunisti coglioni e paraculi. Così sembra più completa e aderente alla realtà

    Report

    Rispondi

  • al59ma63

    14 Luglio 2014 - 13:01

    andai a sentire Giuliano Montaldo in una conferenza....uno SPOT elettorale.ridicolo, poi parlava di obiettivita'..........rosso fino ai calzini che portava rosso scarlatto!!!!!

    Report

    Rispondi

  • MASSIMO1943

    05 Luglio 2014 - 01:01

    bravo depardieu

    Report

    Rispondi

  • rotic

    03 Luglio 2014 - 06:06

    sono leccaculi e sfaticati

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog