Cerca

La

Leo Messi, offerta choc del Manchester City: 250 milioni di euro

Leo Messi

Arriva da un gol decisivo e pesantissimo contro l'Atletico Bilbao. Ma arriva anche da una delle stagioni meno entusiasmanti (per quanto possibile...) della sua storia al Barcellona. Lui è Leo Messi, il fuoriclasse argentino, uno dei giocatori più incredibili nella storia del calcio. E Messi, da più parti, viene dato come possibile partente dai blaugrana. Nonostante le smentite e le intese sul contratto, la "Pulce" potrebbe davvero fare le valigie e andarsene. Sul piatto, infatti, ci sono delle offerte che possono mettere in crisi sia lui sia il Barcellona. L'ultima indiscrezione è stata rilanciata dal portale fichajes.net, che dà conto di quella che sarebbe un'offerta ai limiti dell'impensabile: 250 milioni di euro. E' quanto avrebbero messo sul piatto gli sceicchi del Manchester City per portare Messi in Premier League. Ma anche altri sceicchi, quelli del Paris Saint-Germain, potrebbero quantomeno pareggiare l'offerta e tentare di plasmare un attacco fantascientifico, con Messi che si potrebbe aggiungere a Ibrahimovic e Cavani.

Lo scenario - Per chi vuole - e chi può - provare a strappare Messi al Barça, questo 2014 si presenta come la più ghiotta delle occasioni. Ci sono infatti degli spiragli. I blaugrana, quest'anno, sono stati sconfitti nella finale di Coppa del Re, quindi l'eliminazione ai quarti di Champions e la seguente panolada dei tifosi, l'ispanica contestazione (ingenerosa) con i fazzoletti bianchi. Insomma, Leo potrebbe davvero prendere in considerazione l'idea di cambiare aria, e il Barcellona potrebbe davvero pensare di venderlo. I Blaugrana, infatti, storicamente non hanno mai esitato a vendere i loro super-campioni pur di rifondare la squadra (si pensi ai vari Maradona, Ronaldo, Ronaldinho e pure Rivaldo). I 250 milioni di euro di cui si sussurra, insomma, potrebbero davvero far vacillare il club catalano. L'offerta è faronica, come sarà presumibilmente super-faraonico l'ingaggio che potrebbero offrire al fuoriclasse argentino. Il dubbio, semmai, sorge dal possibile stop al calciomercato in entrata che potrebbe essere imposto al Barcellona per le magagne sull'acquisto di Neymar: la risposta al ricorso arriverà a giugno. Se i catalani non potranno andare sul mercato, privarsi di Messi diventerebbe parecchio più difficile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • afadri

    21 Aprile 2014 - 20:08

    Notizia scandalosa....siamo alla follia.

    Report

    Rispondi

blog