Cerca

Il campionato

Inter-Napoli 2 a 2 col cardiopalma
Tris del Milan a Verona. Samp pari

Inter-Napoli 2 a 2 col cardiopalma
Tris del Milan a Verona. Samp pari

Finale al cardiopalma a San Siro nel posticipo di Serie A: al 94° minuto l’Inter ha riagganciato per la seconda volta il Napoli che si era portato in vantaggio al 90° con Callejon. Il pareggio neroazzurro è stato firmato da Hernanes con un gran colpo di testa di Hernanes che ha fulminato Rafael. Una bella chiusura per una gara molto combattuta che ha visto sbloccare il risultato solo nel secondo tempo. Al 79° da fallo laterale, un errore grossolano di Vidic che di testa smarca accidentamente Callejon, lo spagnolo non si fa pregare e di destro non lascia scampo ad Handanovic. L’Inter riporta la partita sulla’ 1 a 1 all’82°: da corner, colpo di testa di Icardi, il colombiano appena entrato trova la zampata decisiva da pochi passi. I nerazzurri salgono a quota 9, due punti dietro al Napoli.

Verona - Milan - Vittoria del Milan a Verona, del Torino sull’Udinese, dell’Atalanta e del Palermo in extremis sul Parma e sul Cesena, pari tra Cagliari e Samp nelle gare del pomeriggio della 7a giornata in serie A.  Niente fatal Verona per il Milan di Pippo Inzaghi che sbanca il Bentegodi con grande autorità trovando Keisuke Honda in formato goleador. La prima rete rossonera arriva per via di una sfortunata autorete di Marques, poi il giapponese si rende protagonista tra primo e secondo tempo di una doppietta che permette alla sua squadra di sommare tre preziosi punti in classifica. Nel finale, Nico Lopez segna il gol della bandiera per i gialloblù.

Le altre - La Sampdoria di Mihajlovic fa 2-2 a Cagliari ma si conferma comunque rivelazione di inizio stagione e rimane solitaria al terzo posto in classifica. I blucerchiati si dimostrano squadra compatta e segnano due volte ai sardi già nel primo tempo: prima con Gabbiadini (rete viziata da un fallo a seguito di uno schema) e poi con Obiang. Nella ripresa, la reazione del Cagliari che trova un rigore (ed espulsione di Cacciatore) trasformato da Avelar e cerca di rimettere in piedi il risultato riuscendoci con Sau a 15’ dalla fine. Gara molto nervosa nel finale con qualche accenno di rissa in campo. Una rete di Quagliarella (la 4a stagionale in campionato) schiude la strada della vittoria al Torino che ha la meglio sull’Udinese. Grazie a questa vittoria i granata hanno rimesso a posto la classifica che era un pò deficitaria. Decisi in extremis, infine, i match Atalanta-Parma e Palermo-Cesena. Gli orobici segnano alla fine con Boakye complicando ancora di più la classifica dei ducali e la posizione di Roberto Donadoni. A Palermo rosanero in vantaggio nel primo tempo con Dybala, sono raggiunti nella ripresa da Rodriguez, che realizza un penalty prima che i romagnoli rimangano in dieci per l’espulsione di Coppola. Negli ultimi secondi la rete di Gonzalez che regala la prima vittoria stagionale alla squadra di Iachini.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    21 Ottobre 2014 - 08:08

    certo che deve essere una notiziona da prima pagina, i neroblu hanno pareggiato. Ancora per quanti giorni ce la propinate??

    Report

    Rispondi

  • alvit

    20 Ottobre 2014 - 08:08

    Certo che per questi neroblu, fare un pareggio è una gioia, vincere non ci pensano proprio, stanno troppo ben pasciuti . Un po' di Corea, farebbe sicuramente bene.

    Report

    Rispondi

  • enricorivo

    20 Ottobre 2014 - 01:01

    Giocato male anche stasera. Mazzarri vattene !

    Report

    Rispondi

blog