Cerca

Rivoluzione nel circus

Bomba Marchionne: "Alfa torna in Fomula. E la Ferrari forse se ne va"

Sergio Marchionne

Dopo le indiscrezioni, c'è la firma di Sergio Marchionne. Il presidente Ferrari spiega: "Il marchio Alfa Romeno è incredibile come resti nel cuore della gente. Proprio per questi stiamo pensando a un suo ritorno, come nostro competitore, alle corse, alla Formula 1". Il numero uno del Cavallino, dunque, apre alla possibilità del grande ritorno di Alfa, in aperta competizione con Maranello. La "bomba" è stata sganciata a margine dello scambio di auguri con i giornalisti di Formula 1. Marchionne ha aggiunto: "È importante che l'Alfa Romeo torni. Sarà un competitore in più". Ufficiale, dunque. O quasi.

Alfa nel circus - Il Biscione fu in F1 dal 1950 al 1985, e nel progetto fu coinvolto anche Enzo Ferrari. Successivamente, fino al 1988, continuò a fornire i motori. Alfa vinse il titolo nel 1950 con la 158 Nino Farina e nel 1951 con Juan Manuel Fangio; in totale ha corso 110 gare ottenendo 11 vittorie".

Ferrari, addio F1? - Uno scatenato Marchionne, poi, ha aggiunto una mezza provocazione, altrettanto atomica: "Che la Ferrari lasci la Formula 1 è un'ipotesi possibile, ma molto improbabile. Se non ci vogliono, noi ce ne andiamo". Il presidente poi ha puntato il dito contro i vertici del circus, come spesso ha fatto negli ultimi tempi: "Se vogliono trasformare la Formula 1 in Nascar possono fare a meno di noi". E ancora, sul mancato accordo con la Red Bull per la fornitura dei motori, ha chiosato: "Sarebbe stato pericoloso per la competitività della Ferrari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AngeloTorino

    15 Dicembre 2015 - 23:11

    Un uomo che mi fa paura,mi ricorda Renzi,tante idee,tante parole, tante frecciate e con i soldi di altri disfa, ridisfa, rottama, non si capisce che cosa vuole fare, e questi personaggi mi fanno paura. Forse gli inetti post Agnelli,sono fuori da ogni realtà imprenditoriale, e qualche volta penso che dicono: ma cosa facciamo qui, e il furbetto fa quello che vuole. (anche De Maledetti faceva così.

    Report

    Rispondi

  • dino.michela

    14 Dicembre 2015 - 17:05

    Era ora questo e' un manager, la Ferrari si vende da sola e e meglio che non perda consensi visto il periodo nero, quando l'alfa vincerà potrebbe ripassare tutto alla Ferrari viva Marchionne

    Report

    Rispondi

blog