Cerca

Spietata

Genova, Alessia Mendes: le foto della trans che ha ucciso a coltellate il marito violento

24 Giugno 2017

2

Lei? È Alessia Mendes, trans che ha cambiato sesso e stato anagrafico, 40 anni, e ha appena ucciso il marito a Genova, in un appartamento nella zona industriale della città. Il marito, pare, la picchiava. E al termine dell'ultima lite, il raptus. "L'ho accoltellato per difendermi - ha spiegato dopo l'arresto -, mi picchiava sempre, era violento e pretendeva che io ubbidissi a tutto, ormai non mi amava più e mi trattava come una schiava. Quell'uomo aveva trasformato la mia vita in un incubo, ero costretta a uscire di casa con gli occhiali e le sciarpe anche d'estate per coprire i lividi che mi procurava".

Come nota Il Giorno, fa impressione il fatto che, scorrendo la bacheca Facebook della Mendes, si trovino diverse tracce della campagna contro la violenza sulle donne, molte prese di posizione contro i femminicidi e gli abusi degli uomini. Esperienze che, stando alla sua testimonianza, avrebbe vissuto in prima persona: il marito era stato denunciato e indagato due volte per maltrattamenti nei confronti della donna, ora indagata per omicidio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Christia

    24 Giugno 2017 - 10:27

    Perché pubblicate queste foto??? Dove sarebbe la cronica?

    Report

    Rispondi

  • 278011@hidden.com

    278011

    24 Giugno 2017 - 09:48

    Storie del cazzo eheh

    Report

    Rispondi

"Basta, fate solo casino. Sto parlando, ok?". Bonaccini perde le staffe davanti alle telecamere 

Emilia Romagna, papà Borgonzoni al comitato di Stefano Bonaccini: "Non mi dispiace per mia figlia Lucia"
Silvio Berlusconi telefona a Jole Santelli, Dudù "rovina" la festa di Forza Italia: imbarazzo in Calabria
Jole Santelli, esultanza scatenata: balla a piedi nudi dopo la vittoria delle regionali

media