Cerca

FASHION

Dal Giappone in Europa, sosta in Portogallo.

La meravigliosa collezione 2020 Andrea Versali è totalmente ispirata alle affascinanti maioliche portoghesi.

11 Aprile 2019

0

Buongiorno care Amiche, buon giovedì.

Qui a Milano sembra sia tornato l'autunno, fortuna vuole che abbia avuto, negli ultimi giorni, la possibilità di rifarmi un po' gli occhi e godere di tutta la bellezza che ho riscontrato quest'anno a Sì SPOSITALIA COLLEZIONI. Una quattro giorni intensa a Fiera Milano City dove si è appena conclusa una splendida edizione ricca di novità, tendenze e futuro su tutto ciò che c'è da sapere sull'universo bridal&cerimony. Poter scoprire da vicino le prossime collezioni 2020 è sempre molto emozionante e altamente professionalizzante.

Quest'anno la mia attenzione è stata catturata in toto dagli abiti da uomo e, in particolar modo, da un marchio che finalmente ho potuto vedere e toccare personalmente con mano. Era da tanto che aspettavo di poter conoscere il brand Andrea Versali e l'ho fatto con la sua collezione primavera/estate 2020. Sarà che adoro le maioliche, sarà che il Portogallo è una terra per me piena di magia, ma ho ritenuto davvero eccezionale questa nuova ispirazione. Il fashion designer Tullio Di Lorenzo si rifà per l'appunto al fascino delle maioliche che adornano interni e facciate delle case portoghesi e ne reinterpreta i colori mantenendo però fedeli i disegni. Realizza così tessuti jaquards che prendono forma nelle silhouettes delle giacche, gilet e cravatte dando un vero e nuovo sapore e brio agli smoking e tight dalle linee sinuose che risaltano le forme del corpo. La collezione Andrea Versali, si distingue per la linea “wedding day”. Il brand da un importante spazio ai tessuti: dalle strutture formali come pura lana e misti (lana-seta, lana-viscosa) con finissaggi studiati, disegni jaquards che si abbinano ai tessuti particolari dei gilet e cravatte coordinate sempre con estrema attenzione, eleganza e raffinatezza. I pantaloni dell'abito si arricchiscono di piping e mini bande sui fianchi, i revers delle giacche si illuminano grazie all'utilizzo dei rasi in seta ton-on-ton. La “wedding tight” si reinventa nelle forme e nei tagli che prendono una piega innovativa, strabiliante il mix di tessuti che creano giochi importanti di chiaro-scuro, nei jaquards. Il tutto viene inventato nuovamente per renderli attuali e moderni con l'utilizzo di tessuti pregiati. Il trio viene chiuso con la “wedding couture”, l'opulenza, la stravaganza ma sempre in versione raffinata nei tessuti e nello stile, distinguono la couture del brand Andrea Versali. Tessuti che sono resi brillanti grazie a delle patine di lurex ton-on-ton nelle fantasie floreali. Oro e argento si mescolano a colori dai toni scuri come nero, dark blu, pretrolio e bordeaux. Anche in questa parte importante di collezione il ruolo predominante è affidato alle maioliche portoghesi. La collezione viene completata grazie a una capsule flower dai colori brillanti abbinata ai disegni madras in un giocoso e dinamico mix and match. Una cosa è certa... non è finita qui. Il brand saprà stupirci e farci brillare occhi e cuore ancora una volta di più.


Parola di Anna Marinello, la vostra wp di fiducia!

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Cerciello Rega, cocaina e pistole nei video dei due americani: eccessi di ogni tipo

Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"
Beatrice Lorenzin entra nel Pd: "L'unico modo per arginare Salvini, il centrodestra non esiste più"
Immigrati, il presidente tedesco Steinmeier a Mattarella: "Onore dei rimpatri all'Ue"

media