Cerca

cronaca

Carabiniere ucciso, per diffusione foto bendato c'è anche un indagato dalla procura militare

14 Agosto 2019

0
Carabiniere ucciso, per diffusione foto bendato c'è anche un indagato dalla procura militare

Roma, 14 ago. (AdnKronos) - C'è un indagato, a quanto apprende l'Adnkronos, anche nel fascicolo aperto dalla Procura Militare di Roma in relazione alla diffusione della foto di Chistian Gabriel Natale Hjorthbendato, arrestato per concorso nell'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, ammanettato e bendato nella caserma di via in Selci. Nell'iscrizione nel registro degli indagati viene contestata la 'divulgazione di notizie segrete o riservate', il reato relativo all'art.127 del codice penale militare di pace.

Parallelamente, nel fascicolo aperto dalla procura di Roma sono due gli indagati. Nei giorni scorsi, oltre a chi ha bendato il giovane californiano, è stato iscritto nel registro degli indagati anche chi ha scattato la foto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Ondata di caldo, Venezia tra le città più afose d'Italia

Open Arms, la portavoce Ue Mock: "Sei paesi disponibili ad accogliere i migranti"
Nadia Toffa, piazza del Duomo di Brescia celebra i funerali della conduttrice
Matteo Salvini, frecciatina a Pd e M5s: "Noi non abbiamo paura di perdere la poltrona"

media