Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Messina: esplosione deposito, figlio gravemente ustionato ha tentato di salvare la madre

default_image

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Palermo, 20 nov. (Adnkronos) - Nonostante fosse gravemente ustionato su tutto il corpo, il figlio del titolare del deposito di giochi pirotecnici esploso oggi pomeriggio a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), ha provato a salvare la madre, ma senza riuscirci. L'anziana donna, Venera Mazzeo di 71 anni, è morta per le ustioni riportate. E' quanto ha raccontato il marito della donna, titolare della fabbrica, parlando, come apprende l'Adnkronos, con gli inquirenti che lo hanno ascoltato. Il ragazzo è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale a Palermo, nel reparto grandi ustionati. I medici stanno tentando di salvarlo.

Dai blog