Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Moody's mette l'Italia sotto l'osservazione, spread alle stelle: golpe finanziario su Lega e M5s

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Lo spread sfonda il muro dei 200 punti base e Moody's mette l'Italia sotto osservazione e minaccia il declassamento del rating, a un passo dal livello spazzatura che porterebbe la Bce a non poter più comprare i nostri titoli di Stato. Un terremoto che farebbe collassare prima le banche, e poi l'economia. La notizia arriva nella tarda serata di venerdì. La grande finanza si muove contro il governo di Lega e M5s, non ancora nato, e in giro si sente una gran puzza di 2011, l'autunno del famigerato "eurogolpe" che ha visto Ue, Bce, Fmi e agenzie di rating mandare a casa Silvio Berlusconi. Sotto accusa ci sarebbe il programma presentato da Luigi Di Maio e Matteo Salvini, pieno di misure giudicate "troppo costose e senza chiare coperture". Il vero timore, poi, è che il governo "sovranista" possa frenare le misure di riduzione del debito, vera clava sul futuro dell'Italia.

Dai blog