Cerca

toscana

Manageritalia Toscana e Regione insieme per turismo e terziario

31 Luglio 2018

0

Firenze, 31 lug. - (AdnKronos) - Attuare la Strategia Regionale Impresa 4.0 e il programma di Destinazione Toscana 2020. Questo l'obiettivo del protocollo d'intesa firmato oggi da Regione Toscana e Manageritalia Toscana che le vedrà collaborare alla realizzazione di azioni comuni destinate a promuovere presso le imprese, in particolare le PMI del terziario, la conoscenza di tecnologie, aspetti organizzativi e manageriali determinanti nella digitalizzazione della loro attività di business. A firmare l'accordo, stamattina a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, l'assessore regionale alle attività produttive, al credito, al turismo e al commercio Stefano Ciuoffo, ed il neo presidente di Manageritalia Toscana Riccardo Rapezzi.

Manageritalia Toscana, forte di oltre 1.000 manager associati (dirigenti, quadri e executive professional) e che già realizza numerosi progetti e iniziative sia a livello regionale che nazionale, intende mettere a favore delle imprese toscane del terziario la competenza dei suoi manager nell'evoluzione digitale, organizzativa e manageriale oggi in atto.

Le principali azioni, attuate in stretta collaborazione con la Regione Toscana, saranno volte a: sviluppare workshop sui temi di Impresa 4.0, riguardanti in particolare il turismo e la sua managerialità; testare gli strumenti di assessment e audit tecnologico per valutare il grado di maturità di un'impresa, che la Regione sta predisponendo in collaborazione con gli organismi di ricerca del territorio; divulgare gli strumenti di assessment online che la Regione metterà a disposizione delle PMI; promuovere e supportare la formazione manageriale per lo sviluppo della digitalizzazione delle imprese del terziario; promuovere la figura del Destination Manager; implementare strumenti utili alla gestione e valorizzazione dei big data nel settore turistico.

"Novità come quelle dettate da Impresa 4.0 o le mutevoli e dinamiche condizioni di settori come quelli del turismo – afferma l'assessore regionale alle Attività produttive e turismo Stefano Ciuoffo – fanno sì che bisogna attrezzarsi ad ogni livello per rimanere al passo sia in termini di formazione che di capacità di adattamento. Compiti che devono essere di chi dirige un'azienda e per questo siamo convinti che per far crescere il nostro tessuto produttivo ci sia bisogno di collaborazioni come questa. Sinergie e azioni comuni a supporto delle Pmi per conoscere le ricadute positive del paradigma 4.0 nei processi organizzativi e gestionali, ad esempio, o le opportunità che la Regione offre in tema di formazione o strumenti per le imprese dei vari settori. Strumenti che con questa collaborazione potranno essere meglio conosciuti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media