Cerca

sicilia

Rifiuti: Costa, vigileremo su emergenza Sicilia, presto sopralluogo nell'Isola (2)

1 Agosto 2018

0

(AdnKronos) - "In Sicilia circa 150 Comuni sono a rischio commissariamento, mentre la Regione accumula ritardi nella gestione dell'emergenza rifiuti" denunciano i pentastellati. Sullo sfondo incombe la scure di una crisi istituzionale, che rischia di abbattersi su oltre un centinaio di Enti locali che non hanno raggiunto la soglia del 30 per cento di differenziata, con la decadenza degli organi comunali già a settembre.

E poi c’è il nodo delle aree industriali contaminate ma mai bonificate, "nonostante milioni di euro stanziati per gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione ambientale" dicono i Cinque Stelle. Al centro dell'incontro anche il tema delle discariche prossime al collasso, le soluzioni adottate dal Governo Musumeci per uscire dall'emergenza, come l'invio all'estero della spazzatura prodotta nell'Isola, e gli interventi previsti ma mai eseguiti nelle tre aree a elevato rischio ambientale (Aerca), che si trovano nelle province di Caltanissetta (nei comuni di Gela, Niscemi e Butera), Messina (Condrò, Gualtieri, Sicaminò, Milazzo, Pace del Mela, San Filippo del Mela, Santa Lucia del Mela, San Pier Niceto) e Siracusa (Priolo, Augusta, Melilli, Floridia, Solarino e Siracusa) e a Biancavilla (Catania), Milazzo (Messina), Gela (Caltanissetta) e Priolo (Siracusa) indicati come siti di interesse nazionale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media