Cerca

veneto

Venezia: Artigiani Mirano, mancano carpentieri, sarte e fornai

17 Maggio 2019

0

Venezia, 17 mag. (AdnKronos) - "Una volta che le saracinesche delle attività oggi nelle mani di artigiane e artigiani vicini alla pensione scenderanno per l'ultima volta, che ne sarà dei loro mestieri? Già oggi gli imprenditori delle nostre zone faticano a trovare tra i giovani un carpentiere, un fornaio, una sarta. Come faremo tra qualche anno se non ci sarà nessuno a cui passare il testimone?". Attraverso la voce del funzionario sindacale Andrea Dal Corso, l'Associazione Artigiani Piccole Imprese e Professioni del Miranese (Venezia) torna a richiamare l'attenzione sul pericolo “scomparsa delle attività manuali”.

"Basti pensare – continua Dal Corso – che al 2018, dati della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare alla mano, quasi la metà delle imprese artigiane presenti nel miranese è riconducibile ad imprenditori tra i 50 e i 69 anni (il 48,24 percento di 4.198 aziende). Neanche il 4 percento vede al timone giovani con meno di 30 anni. Ragazzi coraggiosi, che con passione ci provano, ma che per una serie di motivi spesso sono costretti a rinunciare: dal 2015 all'anno scorso la perdita di attività guidate da ragazzi tra i 18 e i 29 anni ha sfiorato quota 17 percento ed è andato in fumo il 15 percento di attività gestite da donne e uomini tra i 30 e i 49 anni mentre resistono, e anzi aumentano, quelle nelle mani di ultra 50enni".

"È necessario che le nuove generazioni riscoprano l'Artigianato, un mondo ormai lontano dai vecchi stereotipi, continuamente in cerca di forza lavoro competente ma ai loro occhi purtroppo poco appetibile. Per invertire la tendenza servono azioni concrete da parte della politica che, anziché lanciare slogan e promesse elettorali, dovrebbe affiancarle e sostenerle. Da parte nostra, cerchiamo di infondere nei giovani la curiosità per questi mestieri e di far loro approfondire la conoscenza dell'Artigianato, nella speranza di allontanare la paura di vedere definitivamente interrotto il passaggio generazionale", sottolinea.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media