Cerca

economia

Cina: imprenditori e istituzioni, dialogare tra pari con regole condivise e reciproche

3 Dicembre 2019

0

La Cina? Una grande opportunità per le imprese italiane ed europee, ma bisogna cominciare a dialogare fra pari, con regole condivise e reciproche. Cosa manca ancora all’Italia? La capacità di fare sistema e programmazione a lungo termine e un interlocutore europeo forte. E' questo l'appello emerso nel corso del dibattito "Cina chiama Europa, Italia risponde - La nuova Via della Seta", svoltosi al Ca’ Foscari Forward, l'appuntamento annuale dell’associazione che riunisce le cafoscarine e i cafoscarini. Come sempre, ad aprire l'evento è stato il Rettore Michele Bugliesi.

Monica Scarpa, cafoscarina e CEO di Save Spa, ha ricordato che il Sistema Aeroportuale del Nord Est di cui fanno parte gli scali di Venezia, Treviso Verona e Brescia gestisce oltre 18 milioni di passeggeri e che il Veneto è la Regione con il più alto flusso, in Italia, di persone provenienti proprio dalla Cina: "La Cina è una grande opportunità, come dimostrano i numeri – ha detto – ma la strada è ancora lunga per quanto riguarda gli accordi relativi ai diritti di sorvolo fra il nostro Paese e il loro: la Cina fa sistema, noi siamo frammentati e, come Paese , non possiamo contare su un progetto organico di lungo respiro".

Il dibattito ha quindi affrontato il gap a oggi esistente tra Italia e Cina nella capacità di innovare, un gap che permette al sistema cinese di fare passi da giganti. Un tema molto caro all’imprenditore Alessandro Trivillin, CEO di Danieli Group e vincitore del Premio Alumnus alla Carriera consegnatogli da Ca’ Foscari Alumni nel corso dell’evento ha sottolineato che: "La Cina è per noi una grande opportunità, se pensiamo che metà dell’acciaio del mondo si consuma in questo Paese; ciò che ci mette tuttora in difficoltà è l’over capacity delle imprese cinesi che consente loro di produrre in grande quantità e a prezzi molto bassi. Senza contare che la Cina sta facendo passi da gigante nell'innovazione avendo alle spalle un sistema che le supporta e agevola".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media