Cerca

sicilia

Palermo: bocciato contratto decentrato Comune, Cisl Fp 'inevitabile e prevedibile'

13 Febbraio 2020

0
Palermo: bocciato contratto decentrato Comune, Cisl Fp 'inevitabile e prevedibile'

Palermo, 13 feb. (Adnkronos) - Il collegio dei revisori dei conti ha bocciato il contratto decentrato del Comune di Palermo. A renderlo noto è il segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani Lorenzo Geraci. "Avevamo lanciato l'allarme su questo contratto che per noi era da modificare e rivedere - dice - e per il nostro rifiuto a sottoscriverlo, ci siamo trovati isolati rispetto alle altre sigle sindacali e all'amministrazione. Oggi i fatti confermano che avevamo ragione".

Il segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani sottolinea come questo stop da parte dei revisori dei conti, "inevitabile e ampiamente prevedibile", avrà ripercussioni negative sui dipendenti e sui servizi. "A pagare le spese di scelte amministrative e politiche palesemente incongrue - afferma - saranno i lavoratori e i cittadini". "La Cisl è da sempre disponibile al confronto su un contratto che sia efficace e corretto - afferma il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana - confidiamo che in tutti prevalga il senso di responsabilità, l’obiettivo di valorizzare il personale e la qualità dei servizi ai cittadini e non la voglia di fare valere solo una propria pregiudiziale posizione".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media