Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Unicredit, Romano Prodi nuovo presidente dell'Iab

Prodi visto da Benny: l'europagliaccio

L'ex premier succede a Giuliano Amato nell'organismo dell'istituto di credito

Andrea Tempestini
  • a
  • a
  • a

Niente posti nel nuovo governo Renzi? Ecco che per Romano Prodi si trova subito un'altra poltrona: il Mortadella è il nuovo presidente dell'International advisory board (Iab) di Unicredit. Si tratta dell'organo che si occupa di offrire opportunità di scambio in campo politico, economico e sociale, e di riflettere sulle prospettive in Europa e nei mercati internazionali. Un ruolo da professore, insomma. A rendere più curiosa la notizia, il fatto che Romano si prende il posto che fino ad oggi è stato del "campionissimo" delle poltrone, Giuliano Amato, il dottor Sottile. Dello Iab, per inciso, fanno parte diverse personalità di spicco del mondo politico ed imprenditoriale, tra i quali Javier Solana, ex alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune dell'Unione Europea, l'ex presidente della Polonia, Aleksander Kwasniewski, e l'ex ministro degli Esteri della Germania, Joschka Fischer. Al comitato partecipano anche presidente e a.d. di Unicredit, Giuseppe Vita e Federico Ghizzoni, il direttore generale Roberto Nicastro e gli a.d. delle principali banche del gruppo.

Dai blog