Cerca

L'editoriale

Finalmente la sinistra tira le cuoia

30 Ottobre 2019

0
Vittorio Feltri

Gli sconfitti minimizzano: sottovalutano la débâcle in Umbria perché in fondo trattasi di una piccola regione non significativa della situazione nazionale. La sinistra, tanto per cambiare, non ha percepito nulla dell’ultima tornata elettorale, ed è convinta di essere inciampata in un sassolino, invece, ha preso una zuccata tremenda contro una roccia. Un colpo duro da cui difficilmente si riprenderà. (...)

Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Vittorio Feltri

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media