Cerca

Violenza

Emmanuel Macron fischiato, il commissario di polizia perde la testa: botte da orbi contro le contestatrici

14 Luglio 2019

0
Emmanuel Macron fischiato, il commissario di polizia perde la testa: botte da orbi contro le contestatrici

Anche i francesi perdono la calma, soprattutto se di mezzo c'è Emmanuel Macron. A Parigi, durante le celebrazioni del 14 luglio, festa nazionale per la Presa della Bastiglia, gli animi dei presenti si scaldano. Molti francesi, "gilet gialli" in borghese perché sprovvisti del corpetto colorato ma assai determinati, hanno fischiato e insultato il presidente, invitandolo alle dimissioni. Nessun eccesso, ma la polizia si è innervosita molto in fretta. In questo video, diventato ben presto virale su Twitter, un commissario della Gendarmerie prima cerca di calmare alcune signore, intente a protestare contro il capo dell'Eliseo, poi basta un gesto per scatenare un clamoroso parapiglia con botte da orbi, tutto sotto l'obiettivo dei telefonini.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Migranti, il premier Conte in Senato: "Accordo di Malta non risolutivo"

Tafida, la grande sfida del Gaslini: ricoverata a Genova la bimba affetta da lesione cerebrale
L'aria che tira, Luigi Di Maio travolto da Carlo Calenda: "Show ridicolo, dimissioni immediate"
Eutanasia, i radicali "cercano malati terminali" per lo spot. La rabbia di Pro Vita & Famiglia

media