Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaticano, resta la firma di Ratzinger sul libro di Sarah contro l'apertura di Papa Francesco ai preti sposati

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Il nome di Benedetto XVI in copertina c'è, nonostante la richiesta da parte del Pontefice emerito di toglierlo, ma con una formula attenuata: esce in Italia il 30 gennaio, edito da Cantagalli, il volume Dal profondo del nostro cuore, di Robert Sarah "con" Joseph Ratzinger - Benedetto XVI. Il libro, che esprime una posizione tradizionalista e di chiusura sull'ipotesi di abolizione dell'obbligo di celibato per i sacerdoti, - già uscito in Francia a doppia firma - era stato al centro di forti polemiche dentro e fuori il Vaticano, anche in considerazione dell'atteso documento post-sinodale di Papa Francesco che in parte affronta l'argomento, prevedendo plausibilmente alcune forme di apertura sul tema. Leggi anche: "Ecco le lettere". Il cardinale Sarah smaschera il Vaticano: Ratzinger, ecco chi c'è dietro "In seguito alle recenti polemiche sorte in merito alla pubblicazione del volume e in particolare ai dubbi sollevati circa la compartecipazione del papa emerito Benedetto XVI alla stesura del testo", la casa editrice Cantagalli rende noto che "il volume si compone di una nota del curatore, Nicolas Diat; di un saggio inedito del papa emerito Benedetto XVI; di un saggio inedito del cardinale Robert Sarah; di una introduzione e di una conclusione, scritte dal cardinale Robert Sarah e lette e condivise da Benedetto XVI". Si tratta, sottolinea ancora l'editore, di "un volume dall'alto valore teologico, biblico, spirituale e umano, garantito dallo spessore degli autori e dalla loro volontà di mettere a disposizione di tutti il frutto delle loro rispettive riflessioni, manifestando il loro amore per la Chiesa, per Sua Santità Papa Francesco e per tutta l'umanità".

Dai blog