Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donald Trump, clamoroso ultimo atto nel giorno dell'addio: la grazia a Steve Bannon, terremoto alla Casa Bianc

  • a
  • a
  • a

Poche ore prima dell’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca, Donald Trump ha fatto la sua ultima mossa da presidente. Ha infatti deciso di concedere la grazia a 73 persone, tra cui il suo ex consigliere e stratega Steve Bannon. Una notizia destinata a far discutere, dato che le posizioni estreme di Bannon sono ben note: tra l’altro è stato arrestato lo scorso agosto per la maxi truffa sulle donazioni per la costruzione del muro al confine con il Messico. L’accusa dei procuratori di New York è di aver intascato oltre un milione di dollari nell’ambito della campagna di raccolta fondi volta a sostenere Trump. La grazia di Bannon sarebbe stata inserita in extremis proprio da Donald, che tra l’altro pare che stia pensando di fondare un nuovo partito: ovviamente non si tratta di una spaccatura con i repubblicani, con i quali è comunque risentito per non aver ricevuto tutto il sostegno che avrebbe voluto nella sua battaglia sulle presunte frodi elettorali, bensì di un’iniziativa mediatica e pubblicitaria. “Patriot party”, il partito dei patrioti: così si potrebbe chiamare per prendere momentaneamente le distanze dai repubblicani, considerando che la base elettorale di Trump è molto forte e ampia e quindi da non sottovalutare. 

Dai blog