Cerca

Diario

Ha ucciso l'ex e le ha dato fuoco: ergastolo, un giusto monito

16 Settembre 2019

1
Ha ucciso l'ex e le ha dato fuoco: ergastolo, un giusto monito

Commento, con qualche giorno di ritardo, una sentenza che ha mandato all’ergastolo quell’uomo che nel 2016 uccise e bruciò la sua ex ragazza, di 22 anni. Un Tribunale aveva condannato la persona a trent’anni. La Cassazione, giustamente, ha chiesto un altro processo ed è arrivato l’ergastolo. Ci deve pensare per tutta la vita al fatto di aver ucciso una ragazza di 22 anni e di averle dato poi fuoco. È una sentenza, questa, che mi auguro sia di monito a quanti si lasciano andare a orrendi femminicidi. È vero, quella ragazza uccisa da anni non vede l’alba e il tramonto. Ma, chi l’ha uccisa, da questo momento vedrà soltanto tramonti. 

di Maurizio Costanzo

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    16 Settembre 2019 - 18:06

    ma nooo dai ... ha solo avuto una giornata storta .. può succedere a tutti ...... diamogli un paio di giorni di domiciliari e basta ..

    Report

    Rispondi

media