Cerca

Il diario

Il bimbo che spero non conoscerà mai i suoi genitori

10 Novembre 2019

0
Maurizio Costanzo

Incredibile. Una coppia desiderava a tutti i costi di avere un figlio e, per arrivare a esaudire il proprio desiderio, la donna si sottopone alla fecondazione assistita. Nasce il bambino, ha una malattia rara della pelle, la medesima diventa squame. Loro abbandonano il bambino. Scatta una meravigliosa gara di solidarietà per adottarlo. Io mi auguro che il futuro di questo bambino sia importante e che non abbia mai curiosità di conoscere i suoi genitori. Dicono i medici che questa malattia è curabile con creme e altri medicamenti. Staremo a vedere, ma noi siamo completamente dalla sua parte e per nulla da quella dei suoi semi-genitori, perché, comunque, è una fecondazione assistita.

di Maurizio Costanzo

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media