Cerca

L'appuntamento

Libero di difendermi: a Parma, l'educazione alla difesa personale

19 Settembre 2018

0
Libero di difendermi: a Parma, l'educazione alla difesa personale

Sabato 22 e Domenica 23 Settembre 2018, a partire dalle ore 15.00 si terrà a Parma presso il 5.Lab del CUBO di via Spezia 90, un evento unico nel suo genere che vedrà la partecipazione di eccezionali relatori di livello nazionale nel campo della sicurezza personale e della difesa personale ( fisica e psichica ) a 360 gradi, sfatando finalmente i falsi miti delle arti marziali come reale risposta a potenziali aggressioni o rapine e completamente inutili in caso di manipolazioni, violenze psicologiche o alienazioni.

"Difendersi in questo mondo, non vuol dire mettersi una tuta o un kimono e fare 4 mosse segrete, non ci crede più nessuno... o quasi. Tutti possono imparare davvero a difendersi e proteggersi, nel mondo che viviamo quotidianamente in modo semplice ed efficace." spiega il Maestro Andrea Bisaschi pluridecorato campione sportivo, cintura nera terzo dan, organizzatore dell'evento e fondatore del metodo di auto-protezione e difesa personale "BSD Evolution”, che con l'occasione presenterà anche i nuovi 28 Moduli sviluppati in anni di ricerca e studio in collaborazione con esperti nei rispettivi campi.

Lo stesso che durante i due giorni presenterà e dialogherà per il favore del pubblico, con ospiti prestigiosi come : la dottoressa Cinzia Mammoliti criminologa e scrittrice, uno dei massimi esperti a livello nazionale in tema di crimini sulla persona e manipolazione affettiva, perché la violenza psicologica lascia ferite ben più gravi di quelle fisiche, il dottor Piergiorgio Biagini, Vice ispettore della Polizia di Stato facente parte della scorta alla presidenza del consiglio dei ministri a Roma per le tecniche di osservazione, rilevamento dei rischi e protezione, il dottor Daniele Cozzini esperto in respirazione tattica per il controllo emozionale, l’osteopata Massimo Marenzoni esperto in posturologia e comunicazione non verbale, i predatori leggono perfettamente i nostri lati deboli semplicemente da una camminata, la dottoressa Marta Viappiani psicoterapeuta e psicologa dell' emergenza, il dott.Tommaso Fiazza sindaco del Comune di Fontevivo, il Dottor Zucchi, presidente della Protezione civile di Parma.

Tutto in queste due intense giornate dedicate alla nostra sicurezza a tutti i livelli e in tutti i settori, cominciando dai bambini per quanto riguarda il fenomeno del bullismo negli ambienti scolastici e non, arrivando ai senior o pensionati, per quanto concerne truffe e scippi, passando dalle persone normali che va al lavoro che fa la spesa, che viaggia fino ad arrivare alle famiglie, per terminare poi con le situazioni di emergenza quali terremoti, incendi o atti di terrorismo.

Parma sta vivendo un momento nero. La gente non si sente più al sicuro. Ci rendiamo conto che è stato chiesto l’intervento dell’esercito per presidiare la stazione di Parma ? Le persone devono comprendere come potersi difendersi in modo reale ed efficace, e sopratutto come reagire correttamente in caso di situazioni rischiose. Tutto questo è assolutamente possibile ed alla portata di tutti, senza corsi di Krav maga o di arti marziali.” Afferma con estrema chiarezza il Maestro Bisaschi.

Capire le dinamiche di un aggressione fisica o psicologica, entrare nella mente di predatori o criminali e capire come ci scelgono e dove ci scelgono, ma sopratutto cosa fare per difendersi e auto-proteggersi in questi casi, può salvarci la vita.

L'evento è ad ingresso gratuito e la scaletta completa degli interventi e dei relatori è disponibile sulla pagina facebook del maestro Andrea Bisaschi o del metodo BSD Evolution.

https://www.facebook.com/andrea.bisaschi

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Odio contro Israele, la sinistra ammette le sue colpe: vittoria di Fratelli d'Italia

Venezia, Giuseppe Conte in Piazza San Marco per il sopralluogo alla Basilica
Maltempo a Venezia, Giorgio Mulé (FI): "Se si fosse portato al termine il Mose non sarebbe successo"
Arresto Lara Comi, le immagini dell'operazione "Mensa dei poveri" della Guardia di Finanza

media