Cerca

Immigrato irregolare

Firenze, ragazza cade nella trappola della belva albanese: stuprata e pestata tutta notte

16 Giugno 2019

0
Firenze, ragazza cade nella trappola della belva albanese: stuprata e pestata tutta notte

Una storia di puro orrore che arriva da Firenze, dove una giovane studentessa fiorentina è stata picchiata e stuprata per ore dopo essere finita nella trappola di un uomo albanese, pregiudicato e irregolare in Italia. L'uomo, rivela La Nazione che dà conto della vicenda, la ha attirata in una stanza d'hotel per poi pestarla e abusare ripetutamente di lei. I due si erano conosciuti da pochi giorni, lui le aveva chiesto di bere qualcosa insieme: lei ha accettato e si è ritrovata nel bel mezzo di questa storia terrificante. Solo dopo una intera notte di botte e violenze, la giovane è riuscita a fuggire: intorno a mezzogiorno si è presentata all'ospedale di Careggi, che ha poi allertato la polizia che si è messa sulle tracce dell'aguzzino, prontamente arrestato. La belva è un cittadino di nazionalità albanese, nato nel 1991. Irregolare in Italia e con una sfilza di precedenti penali alle sue spalle. La cattura è stata possibile grazie al racconto della ragazza che ha dato riferimenti precisi sull'identità di quello che ha indicato come l'aggressore. L'uomo è stato portato per direttissima nel carcere di Solliciano, in attesa di giudizio. Nei prossimi giorni la vittima sarà sentita nuovamente dagli inquirenti, nel tentativo di ricostruire in modo più dettagliato quanto accaduto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Luca Zaia: "Basta insulti ai veneti, il mio compito è difenderli. Ora quereliamo"

Vincenzo De Luca: "Dialogo con il M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"
Alessandro Morelli: "I 5s aprivano scatolette di tonno, gli altri sono figli delle sardine: un governo ittico"
Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

media