Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Torino, marocchino aggredisce Gloria Cuminetti, l'attrice contro il decreto Sicurezza di Salvini

Esplora:

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

L'attrice Gloria Cuminetti è stata aggredita per strada a Torino. La donna è stata colpita con un pugno al volto da un marocchino di 34 anni, bloccato dai carabinieri con l'uso del taser. L'uomo è stato arrestato per violenze e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi. Dagli accertamenti è emerso che poco prima aveva spintonato e ingiuriato anche una coppia di coniugi. In molti hanno manifestato alla Cuminetti pensieri di dispiacere, anche se i social non hanno evitato di condividere le parole che la stessa attrice usava contro il decreto Sicurezza di Salvini.  Leggi anche: Immigrazione, dopo l'addio di Salvini gli arrivi sono aumentati: i dati del Viminale "Un abbraccio a Gloria Cuminetti, (attrice torinese nota x essere contro i decreti sicurezza) colpita in pieno volto da un magrebino clandestino. Sono convinta che le persone che vivono completamente scollate dalla realtà, x capire di cosa si parla,debbano prima passarci di persona!" scrive un'utente. Avrà cambiato idea l'attrice Gloria Cuminetti sul #DecretoSicurezzaBis visto che ha rischiato di essere uccisa da una risorsa che è giunta in Italia via MARE? La ruota gira, NESSUNO è al sicuro. https://t.co/ZyP1sP97Eh pic.twitter.com/ztEuDmnbes— RadioSavana (@RadioSavana) September 15, 2019

Dai blog