Cerca

Eroi

Alessandria, il tragico presagio del pompiere Antonio Candido: "Quanto vale la nostra vita?"

6 Novembre 2019

2
Antonio Candido

Emerge un triste particolare dal profilo Facebook di Antonio Candido, uno dei tre vigili del fuoco deceduti nel rogo di Alessandria. "Quanto vale la nostra vita?", scriveva nel mese di giugno il 32enne di Reggio Calabria per commemorare un collega morto durante un intervento di soccorso. Una sorta di presagio, che fa riflettere sulla condizione dei 34.000 pompieri italiani. Professionisti esemplari, ma al tempo stesso scarsamente tutelati dallo Stato: sottopagati (in media 1.400 euro al mese), disarmati, non dispongono dell'assicurazione Inail sugli incidenti sul lavoro.

Il 19 novembre era già prevista una manifestazione del corpo nazionale dei vigili del fuoco a Roma. Adesso, dopo l'ennesimo decesso sul lavoro, la protesta contro il disfattismo dello Stato avrà più valore. Per ricordare Antonio, Marco Triches, Matteo Gastaldo, i quali, come raccontano parenti e amici, svolgevano il proprio mestiere con serietà, passione e dedizione. Sono "vittime del dovere", per utilizzare le efficaci parole di Salvatore Mulas, capo del dipartimento dei vigili del fuoco.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Sovranista

    06 Novembre 2019 - 13:01

    Purtroppo ,Vigili del fuoco, forze dell'ordine e militari tutti, hanno sempre valso poco o niente per la maggior parte dei governi che si sono avvicendati dal dopoguerra ad oggi, quegli stessi governi che hanno rovinato il nostro bel paese e lo hanno reso lo zimbello dell'Europa e del mondo.'..

    Report

    Rispondi

  • pulraf

    06 Novembre 2019 - 13:01

    Muore per meno di 2000 euro al mese. I politici se ne fottono e vanno avanti. Sarei al posto dei famigliari, al funerale i politici li butterei fuori dalla chiesa.

    Report

    Rispondi

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media