Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luca Palamara, Milella intervista Bruti Liberati: "Voltare subito pagina", dopo che entrambi sono stati intercettati

  • a
  • a
  • a

Liana Milella intervista Edmondo Bruti Liberati. Si parla di Davigo, del caso Palamara e dell’intervento del presidente Mattarella, ma è curioso che sia l’intervistatrice che l’intervistato sono finiti nel calderone delle intercettazioni delle conversazioni private di Luca Palamara. Se la giornalista aveva già risposto in precedenza a chi ipotizzava che il pm fosse il Deus ex machina di molte trame editoriali di Repubblica, l’ex procuratore capo di Milano doveva ancora parlare pubblicamente delle intercettazioni che lo riguardano.

 

 

“Bisogna voltare subito pagina”, ha dichiarato Bruti Liberati, che ha poi definito “giuste e sagge” le parole di Sergio Mattarella, che ieri ha escluso lo scioglimento del Csm (non ci sono le condizioni) ma ha invitato con decisione il governo e tutti i gruppi parlamentari ad approvare in tempi brevi una nuova normativa, se realmente intendono riformare il sistema giudiziario. Inoltre Bruti Liberati ha dichiarato che “è un fatto che magistrati in posizione di rilievo si compiacciono della rete di relazioni che hanno intessuto”: per questo “occorre fare chiarezza” sulle “deprecabili interferenze su nomine e trasferimento”. 

Dai blog