Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viviana Parisi, ipotesi-choc dei pm: "Gioele ucciso e sepolto", gesto estremo della madre suicida

  • a
  • a
  • a

Una storia triste e con tanti, troppi punti oscuri quella che riguarda Viviana Parisi, la dj 43enne trovata morta sabato 8 agosto. Continuano senza sosta, invece, le ricerche di Gioele, il bambino di 4 anni che era salito in auto con la mamma in quel maledetto 3 agosto in cui tutto è iniziato. Il cadavere della donna è stato trovato nell’area boschiva, dove però del figlio non vi è traccia: secondo Il Giornale, l’ipotesi tremenda è che Viviana, prima di suicidarsi, possa averlo ucciso e seppellito in quell’area impervia che la task force impegnata nelle ricerche sta avendo non poche difficoltà a scandagliare palmo per palmo. Per gli investigatori però la pista più probabile esclude il suicidio: la donna è stata ritrovata vicino a un traliccio dell’alta tensione, potrebbe essere caduta o aver avuto un malore. Invece per un’eventuale indagine per omicidio si attendono i risultati dell’autopsia, che verrà eseguita domani e che svelerà con certezza le cause della morte. Intanto le ricerche di Gioele continuano, anche se non si trovano tracce. I parenti non credono all’ipotesi di suicidio e sopratutto di figlicidio: “Era troppo attaccata a lui. L’hanno ammazzata - è stato lo sfogo del padre di Viviana - abbiamo trovato un biglietto”. 

 

 

Dai blog