Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena, Giorgia Meloni all'attacco dopo il servizio su fratelli Bianchi: "Altra truffa ai danni degli italiani"

  • a
  • a
  • a

La famiglia dei fratelli Bianchi, i due giovani accusati dell'omicidio di Willy Monteiro, percepiva il reddito di cittadinanza. A ribadirlo è Giorgia Meloni che condivide su Twitter il servizio di Non è l'Arena , il programma di Massimo Giletti andato in onda su La7 domenica 27 settembre. "Arrivano conferme dalla GdF sulle ricchezze ostentate dalla famiglia di Gabriele e Mario Bianchi (presunti assassini Willy) che percepivano Reddito Cittadinanza - scrive a corredo la leader di Fratelli d'Italia per poi denunciare -. Altra truffa ai danni degli italiani, costretti a pagare per finanziare imbroglioni e criminali con paghetta di Stato".

 

 

Nel mirino la disposizione concessa dal Movimento 5 Stelle e il suo ennesimo flop. I fratelli Bianchi, accusati di aver pestato fino alla morte il 21enne di Colleferro, vantavano ricchezze a destra e manca nonostante i lavori modesti. "Una vera e propria vita Smeralda, da cinepattone - sottolineava Franco Bechis -. Vacanze a Palma di Majorca, poi in barca all'isola di Palmarola annaffiate da bevute di champagne. E ancora sulla costiera amalfitana e a Positano in un albergo con colazione e vista da urlo, macchina con autista per trasferirsi durante le serate in locali esclusivi dove brindare e mangiare. O nel resort umbro da 250 euro a notte nella campagna di Marsciano". Ecco ora forse si spiega tutto.

 

 

Dai blog