Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Comune di Monza, via i kebab e i phone center

default_image

Obbiettivo? Tutelare il decoro del centro cittadino dagli stranieri

francesca Belotti
  • a
  • a
  • a

Via i kebab da Ceriano Laghetto. Con una delibera di giunta, l'Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto, passato di recente sotto la provincia di Monza e Brianza, ha bloccato l'avvio delle attività commerciali legate agli stranieri. Limiti e divieti sono stati introdotti per quelle attività considerate potenziali cause di disagio sociale, viabilistico e di quiete pubblica e nell'elenco figurano kebab, phone center e servizi di trasferimento di denaro. Per questo tipo di attività commerciali non solo c'è il divieto di insediamento nell'area indicata come nucleo storico ma non sarà più sufficiente la normale procedura dell'istanza semplice, bensì sarà necessario l'avvio di una procedura negoziale con l'Amministrazione comunale. “Vogliamo tutelare il decoro del centro cittadino - ha spiegato il sindaco Dante Cattaneo a capo di una giunta di centrodestra - attività come kebab, centri di telefonia e di trasferimento di denaro diventano spesso punti di incontro senza regole di immigrati clandestini se non veri e propri paraventi di attività illecite”.

Dai blog