Cerca

Aziende e filiere

La Regione Campania investe sulle Academy: nascono le "Campania Academy"

24 Giugno 2019

0
La Regione Campania investe sulle Academy: nascono le "Campania Academy"

La Giunta regionale, su proposta dell'Assessore Chiara Marciani, ha promosso ed approvato un iter specifico per il riconoscimento delle Academy aziendali presenti sul territorio regionale.

L'academy aziendale o di filiera, chiarisce Chiara Marciani,  è un luogo, fisico o virtuale, dove si mettono in condivisione saperi, valori, comportamenti, strategie per la crescita di manager, quadri, giovani talenti e collaboratori interni. E’ un luogo  dove si condividono e sviluppano conoscenze, saperi, tecniche, pratiche e idee innovative per accrescere i talenti e garantire la crescita futura dell’azienda. L’academy, quindi, viene concepita come strumento per consolidare lo sviluppo del capitale umano, per mantenere il patrimonio di conoscenze aziendali, e/o di filiere, ma anche per tramandare le diverse professionalità.

Le academy, in continua crescita su tutto il territorio nazionale, costituiscono uno strumento adeguato volto a favorire lo sviluppo di nuove competenze all'interno delle imprese, non come un tradizionale centro di formazione, ma con una vera funzione aziendale e/o acceleratore di filiera

Per  rafforzare la formazione di filiera in alcuni settori particolarmente strategici per la nostra Regione, sono stati inoltre programmati 9, 4 milioni di euro per sostenere la creazione di sei academy nei settori della blu e green economy, logistica, meccanica , ICT ed enogastronomia, risorse utili sia per la formazione che per lo sviluppo di laboratori all'avanguardia che costituiranno  uno strumento adeguato volto a favorire lo sviluppo di nuove competenze all'interno delle imprese, ma soprattutto un sistema per  far riconoscere il contesto produttivo Regionale come il migliore laboratorio di ricerca applicata possibile.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia

Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"
Coronavirus, il "paziente zero" di Codogno e la "rapidità di propagazione sorprendente"
Mattia Santori, altro disastro dopo il bimbo autistico. "A noi sardine non interessa chi vince, ma..."

media