Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini e il mitra, Roberto Saviano attacca: "Denunciatelo". Ma qualcosa non torna

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Ci ha pensato un po', Roberto Saviano. E dopo aver invitato senza fortuna Matteo Salvini a licenziare il suo spin doctor Luca Morisi per la foto pubblicata a Pasqua sui social (il ministro degli Interni con un mitra in mano durante un evento ufficiale), alza il tiro e passa alla fase successiva. La denuncia. O meglio, il suggerimento di denuncia.  Leggi anche: "Questo è un fascista". La foto di Salvini con il mitra manda ai matti la sinistra Secondo l'autore di Gormorra, quella foto non solo "rappresenta una grave minaccia alla nostra Democrazia", ma è pure "istigazione a delinquere, reato procedibile d'ufficio. Ognuno di noi può denunciare questo atto. Vi invito a farlo". A questo punto sorge il sospetto: perché non lo fa lo stesso Saviano? Forse che il chiaro intento provocatorio e figurato della frase di Morisi ("Si avvicinano le Europee e se ne inventeranno di ogni per fermare il Capitano. Ma noi siamo armati e dotati di elmetto") farebbe rischiare al giornalista preferito da Fabio Fazio una clamorosa debacle giudiziaria?

Dai blog