Cerca

Cupo

Alessandro Sallusti, la sentenza tombale: "Chi si schianterà prima". Salvini, Di Maio e governo: saltano teste

20 Luglio 2019

0
Alessandro Sallusti, la sentenza tombale: "Chi si schianterà prima". Salvini, Di Maio e governo: saltano teste

"Ne resterà soltanto uno", stile Highlander. Alessandro Sallusti dipinge un quadro a tinte fosche dello stato di salute di Matteo Salvini e del governo, in mano a "piromani" che appiccano incendi incuranti delle conseguenze disastrose. Non basta, sottolinea il direttore del Giornale nel suo editoriale, che Salvini e Luigi Di Maio di sera si trasformino in pompieri, perché con le loro risse continue "ogni volta va in fumo un pezzetto di credibilità del Paese e delle sue istituzioni occupate e dilaniate dallo scontro perenne tra Cinque Stelle e Lega".

Leggi anche: "Cosa mi è successo quand'ero a Mosca". Sallusti avverte Salvini: trappola russa?



"A voler guidare in due la stessa macchina nello stesso momento, il destino è segnato - è la sentenza di Sallusti -: si esce di strada e si va a sbattere contro il muro". Al direttore ronza in testa una domanda: "Per quanto andrà avanti questo pericoloso viaggio? Mi piacerebbe dire che è questione di ore, ma temo che sarà ancora lunga". E allora, ecco un altro interrogativo: "Avanti così si schianterà prima il governo o prima Salvini? Perché che entrambi possano arrivare sani e salvi a fine legislatura lo escluderei. O l'uno o l'altro soccomberà prima".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media