Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberto Saviano demolito da Nicola Gratteri: "Ingordo che pensa solo ai soldi"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Roberto Saviano ha fatto infuriare pure chi la mafia la combatte sul campo. Nicola Gratteri, procuratore capo della Dda di Catanzaro se la prende contro mister Gomorra e la serie che ha ispirato e a cui ha preso parte per la realizzazione: "Qualche grande personaggio che si definisce intellettuale dice che vogliamo censurare la cultura. Io invece sono preoccupato perché i bambini si nutrono di queste porcherie". Leggi anche: Fusaro demolisce Saviano: "Sedotto da caviale mentre la scorta vigila su di lui" Il saggista ci va giù ancora più pesante: "Oltre a fare il magistrato, io sono seguito da migliaia di persone per le quali sono un modello ciò significa che devo stare attento a quello che dico e a quello che faccio. Se so che scrivendo un romanzo, una sceneggiatura o qualsiasi altra cosa posso nuocere al comportamento dei ragazzi quel prodotto non lo faccio altrimenti sono uno spregiudicato o un ingordo che voglio solo guadagnare soldi". Il rimando a Saviano, anche se il suo nome non viene mai pronunciato, sembra chiaro. 

Dai blog