Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Greta Thunberg, capito la svedesina? Schiaffo alla miseria, come andrà in Europa

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Greta Thunberg piangeva perché non sapeva come raggiungere Madrid dall'America, lei che non prende aerei per rispettare l'ambiente. Adesso ha trovato la soluzione, ossia il mezzo per attraversare l'Atlantico. Un lussuoso catamarano.  All'andata ci era andata in barca a vela, al ritorno la svedesina ha l'upgrade.  Greta Thunberg lascerà gli Usa insieme al padre Svante e viaggerà su un catamarano con una giovane coppia di australiani che vivono con il figlioletto di 11 mesi. L'imbarcazione, una esclusivissima Outremer, è lunga 14 metri ed è partita da Hampton, sulla costa orientale americana. Dopo un viaggio di oltre 5mila km arriverà in Portogallo, tra almeno due settimane. "Voglio ringraziare tutte le persone che ho incontrato in Nord America per la loro incredibile ospitalità", ha twittato la giovane svedese.  Era stata proprio lei l'1 novembre a lanciare un appello sui social chiedendo un "passaggio"per l'Europa su una barca in modo da evitare l'aereo, escluso per ragioni di impatto ambientale. I catamarani, come molti sanno, sono barche a vela con doppio scafo, dunque più lussuose e spaziose. Dunque Greta sarà più comoda rispetto al passato. Gli accompagnatori della svedesina, Riley ed Elayna, sono la coppia di Le Vagabonde, molto attivi sul Youtube e sui social: fanno da anni il giro del mondo con il catamarano e 11 mesi fa hanno anche avuto un bambino, Lennon. Dunque anche la copertura mediatica è garantita. Il prezzo di un catamarano del genere, marca Outremer, può arrivare fino a 800mila euro. La Thunberg non lascia nulla al caso. (qui il video di Le Vagabonde). "Se arriverò in tempo, parteciperò alla Cop25, perché mi hanno invitato", ha riferito la 16enne che contava di recarsi in Cile prima che l'evento venisse annullato a causa delle violente proteste che scuotono il Paese sudamericano. Quanto al 2020, "non ho ancora progetti", ha aggiunto.  di Alessandra Menzani www.tremenza.it

Dai blog