Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco, la bomba di Bisignani: "Pronta la rappresaglia dopo padre Georg e l'incontro con Lula"

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

Luigi Bisignani spiega i due episodi che hanno visto Papa Francesco protagonista nel corso dell'ultima settimana. E lo fa dalle colonne de Il Tempo, dove parla di padre Georg Ganswein, relegato "in una sorta di arresti domiciliari", e dell'incontro con Lula, l'ex presidente del Brasile. Due episodi distinti che "dimostrano come Francesco segua un'agenda tutta sua e si senta legittimato ad entrare a gamba tesa nelle segrete stanze che ospitano Ratzinger, dando così un avvertimento a tutta la frangia tradizionalista della Chiesa che non si riconosce più nella sua dottrina". Per approfondire leggi anche: "Le manovre per far passare Ratzinger per fesso" Secondo Bisignani, i conservatori stanno già preparando una rappresaglia dopo il demansionamento di padre Georg. A ciò si aggiunge l'incontro di circa un'ora con Lula, da poco uscito dal carcere e simbolo della sinistra al potere in Sud America, in contrapposizione con l'attuale presidente Bolsonaro. Un'iniziativa che per Bisignani "ha fatto imbestialire Trump e gioire Putin, che sta giocando tutte le sue carte non solo per difendere Maduro in Venezuela, ma soprattutto per rafforzarsi in tutta quell'area".

Dai blog