Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dritto e Rovescio, Vittorio Feltri: "Coronavirus? Se serve a far fuori Giuseppe Conte, alè"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Ospite di Paolo Del Debbio a Dritto e Rovescio, su Rete 4 nella puntata di giovedì 27 febbraio, ecco Vittorio Feltri. Il direttore di Libero, senza peli sulla lingua e con un pizzico di ironia, fa il punto sull'emergenza coronavirus, ribadendo anche un concetto già espresso su Twitter. "Questo virus ha fatto anche qualcosa di buono: ha eliminato le Sardine di cui non si parla più se non per la fine che hanno fatto ad Amici", premette riferendosi alla diatriba che ha coinvolto Mattia Santori per l'ospitata da Maria De Filippi. Dunque Feltri aggiunge: "Se poi ci aiuta anche a mandare via Giuseppe Conte, alè virus! Avanti così!". Una provocazione, con evidente riferimento all'ipotesi-governissimo che con il passare delle ore sembra sempre meno lontana. Leggi anche: "L'ironia che gli stolti non capiscono": Feltri in difesa di Burioni Di seguito l'intervento di Vittorio Feltri a Dritto e Rovescio: "Questo virus ha fatto anche qualcosa di buono: ha eliminato le Sardine di cui non si parla più se non per la fine che hanno fatto ad Amici, se poi ci aiuta anche a mandare via Conte, alé virus! avanti così!" Che ne pensate della provocazione di @vfeltri? Ora a #DrittoeRovescio pic.twitter.com/3vFvpQKmGG— Dritto e rovescio (@Drittorovescio_) February 27, 2020

Dai blog