Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marco Travaglio a Otto e mezzo: "Orban come Mussolini, il Ppe lo caccia calci nel cu***. E Salvini e Meloni..."

  • a
  • a
  • a

"Orban? Da cacciari a calci nel cu***". Marco Travaglio, in collegamento con Otto e mezzo, dice la sua sui "pieni poteri" concessi dal parlamento ungherese al premier Viktor Orban per fronteggiare l'emergenza coronavirus. "Il parlamento ha deciso democraticamente di cancellare la democrazia in Ungheria, esattamente come fece il parlamento italiano di approvare le leggi speciali e fascistissime di Mussolini".



"Non esiste che in Europa qualcuno abbia pieni poteri - incalza il direttore del Fatto quotidiano, ignorando quanto sta accadendo di fatto in Italia con Giuseppe Conte -. Mi aspetto che chi sta nel Ppe insieme a Orban lo caccia  calci nel cu***, e che l'Europa dia un limite di tempo all'Ungheria per rimettersi in regole oppure la espella". A sorprendere Travaglio, guarda caso, è la reazione di Matteo Salvini e Giorgia Meloni: "Fino a pochi giorni fa si lagnavano della mancanza di democrazia in Italia e perché Conte non gli faceva abbastanza coccole e oggi prendono sotto gamba quanto accaduto solo perché riguarda un amico loro".

Dai blog